Il Klavierquartett in concerto

22 Agosto 2014

Klavier4etPORDENONE. Anna Baratella (pianoforte), Michele Toffoli (violino), Domenico Mason (viola) e Riccardo Pes (violoncello) – provenienti da esperienze didattiche e concertistiche differenti – costituiscono il Klavierquartett protagonista del concerto a cura di Farandola per l’Estate in Città in programma venerdì 22 agosto alle 21 nel convento di san Francesco con ingresso libero. Accomunati dall’amore verso la musica da camera e verso il piacere della ricerca musicale proporranno il Klavierquartett in Sol minore K 478 di Mozart e il Klavierquartett in Mi bemolle Maggiore, op.45 di Schumann. Stando proprio ad un celebre adagio schumanniano, la musica da camera rappresenterebbe il vertice dei generi strumentali. In particolare al Klavierquartett, già nel corso del Settecento erano state dedicate opere d’incomparabile bellezza da Wolfgang Amadeus Mozart e, via via nel corso del tempo, da Johannes Brahms, Schumann stesso per poi approdare ai capolavori di Gabriel Fauré, Antonin Dvorak e altri maestri del Novecento. La sua formazione “classica”, che vede il pianoforte interagire con il trio d’archi, rende il Klavierquartett aperto e disponibile a molte soluzioni stilistiche ed espressive, privilegiando il ruolo del pianoforte come interlocutore attivo e non di semplice strumento accompagnatore. Il concerto in programma tiene a battesimo una formazione pordenonese nata con l’esplicita finalità di promuovere questa letteratura che non sempre trova accoglienza nelle comuni stagioni concertistiche. La gioia di suonare assieme – quella situazione emotiva che i tedeschi definivano come gemütlich e che proprio in simili situazioni trova la sua massima realizzazione – guida i loro incontri e le loro scelte che vanno verso atmosfere, intime e raccolte.

spider man 2_03Il Cinema sotto le stelle dell’Estate in Città a cura di Cinemazero alle 21.00 porta in piazza Calderari “The Amazing Spider Man 2 – Il potere di Electro”, ossia il secondo appuntamento con il supereroe, visto in questo episodio di Marc Webb attraverso la lente molto umana del suo amore per Gwen. Nonostante i tentativi non riesce a stare lontano dalla ragazza di cui è innamorato (e ricambiato) come il padre gli aveva chiesto alla fine del film precedente, e il terrore di vederla partire verso un altro paese per motivi di studio non fa che peggiorare la situazione. Intanto il suo vecchio amico Harry Osborne torna in città per vedere il padre morire e prendere il suo posto a capo della società di famiglia e non solo. Tra i tre ragazzi si inserisce Max Dillon, anonimo impiegato della Oscorp che un incidente dota del potere di controllare l’elettricità e una vita remissiva della devianza mentale giusta per mettere tali capacità al servizio degli scopi peggiori. È ovviamente l’amore adolescenziale il più evidente dei temi personali introdotti dal regista (che precedentemente aveva realizzato anche “500 giorni insieme”) e che porta il lavoro ad una completezza maggiore rispetto quello del suo predecessore. È evidente quindi che la storia tra Peter e Gwen riceva un’attenzione superiore alle normali linee romantiche dei film d’azione, ha una diversa centralità e una forza non comune che fa apparire il resto come un corollario, diventando il vero punto di forza e l’attualizzazione di dinamiche eterne, portata avanti con abilità. È infine molto apprezzabile come la versione di Marc Webb aggiorni le modalità narrative: dall’entrata in scena dei personaggi nuovi interpretati da Paul Giamatti e Jamie Foxx (e da come sono “disegnati”) a un’adorabile atteggiamento fumettoso d’altri tempi che fa parlare gli scienziati con un primitivo accento tedesco o si sofferma su pose classiche come la mano del morto rivolta verso l’alto che tiene stretta un oggetto fondamentale. Un’altra occasione per passare una piacevole serata per tutta la famiglia.

L’accesso all’arena prevede un biglietto d’ingresso, ma come per tutto il resto dell’anno, la politica dei prezzi di Cinemazero propone un listino a prova di ogni tasca: 3€ ingresso intero, 2€ per over 65 e bambini 12-18 anni, ingresso gratis per under 12 anni, e gli assetati di cinema potranno fare l’abbonamento a 10 ingressi per 25€. In caso di pioggia la proiezione verrà annullata, per info chiamare dopo le 19.00 lo 0434 520527.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!