Il comico, questo sconosciuto

23 Gennaio 2014

UDINE. Venerdì 24 gennaio, alle ore 17:30, nel Foyer del Teatro Nuovo Giovanni da Udine si terrà l’ultimo appuntamento del ciclo Casa Teatro “Sul Sorriso”, che vedrà protagonisti il celebre saggista e giornalista Stefano Bartezzaghi e il critico letterario Mario Turello che dialogheranno con il pubblico sui concetti di Creatività e Comico.

Stefano Bartezzaghi

Stefano Bartezzaghi

Stefano Bartezzaghi, linguista e docente di teorie della creatività, proporrà degli esempi di comicità creativa attraverso dei giochi di parole. Come egli stesso scrive, «l’umorista vede combinazioni di idee e di parole che gli altri non colgono»; non per nulla Arthur Koestler apre il saggio «L’atto della creazione» trattando appunto del riso e dei giochi di parole, che comportano ricreazione, certo, ma anche scoperta e invenzione. Il comico, secondo alcuni, è il “nemico dei filosofi”: perfido, sfuggente, inafferrabile. Studiato per secoli da tutte le discipline, dall’antropologia alla psicologia, dalla sociologia alla psicanalisi, conserva intatto il suo mistero. È forse, come sostiene Peter L. Berger, un “segnale di trascendenza”?

Si ricorda inoltre che sabato 25 gennaio, alle ore 16.00, nel Foyer del Teatro Nuovo, si terrà il primo appuntamento del Laboratorio di Storytelling, racconti di antichi mestieri in Friuli, a cura di Sonia Cossettini. Il laboratorio si propone di far conoscere e insegnare i rudimenti dell’arte dello “storytelling”, ovvero della tradizione orale di raccontare “storie”, creando un momento di comunicazione guidata tra le generazioni familiari: figli, genitori e nonni. Sonia Cossettini, storyteller e attrice, invita a partecipare bambini e adulti, per apprendere qualche semplice regola della narrazione e dell’ascolto, per trasformare in una affascinante “storia” ricordi personali, aneddoti familiari. Le testimonianze saranno arricchite dai ricordi raccolti da Sonia dagli anziani della Residenza “La Quiete”, Azienda pubblica per i Servizi alla Persona, con la quale il Teatro ha avviato una collaborazione finalizzata al coinvolgimento attivo degli ospiti. Iscrizione obbligatoria al laboratorio: iscrizioni@teatroudine.it.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!