Il Centro studi Podresca al meeting dell’Onu a New York

24 Febbraio 2015

PREPOTTO. Il presidente del Centro Studi Podresca (Prepotto) Silvana Tiani e il direttore scientifico Silvano Brunelli hanno partecipato al Meeting nella sede delle Nazioni Unite a New York sul tema: “Il ruolo delle famiglie nel futuro che vogliamo”. L’evento promosso dall’IFFD, Federazione Internazionale per lo Sviluppo della Famiglia, aveva la finalità di rafforzare il ruolo delle famiglie all’interno degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e premiare i progetti che si sono distinti nel 2014 in occasione del XX anniversario dell’Anno Internazionale della Famiglia.

Il Centro Studi Podresca dopo una pluriennale esperienza sul campo e numerosi risultati conseguiti con progetti pilota innovativi, ha portato il suo contributo esprimendo la necessità di focalizzare l’attenzione sulla Qualità dell’Educazione e sullo sviluppo delle abilità personali. Per realizzare gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile che verranno programmati nell’agenda post-2015 sarà indispensabile investire nelle persone, nella loro maturità e nelle loro abilità quale fattore decisivo per poter assumere le scelte corrette e ottenere risultati di valore.

La partecipazione del Centro Studi Podresca è significativa in quanto rappresenta un riconoscimento internazionale per il lavoro svolto e i successi ottenuti, in particolare con il progetto “Costruire Relazioni” (realizzato in Regione Veneto, Friuli Venezia Giulia e in Istria, Croazia) che applica la ricerca “L’arte di educare” e l’insegnamento delle “Abilità personali” a bambini e ragazzi, in famiglia e a scuola. Il Centro quale scuola di alta formazione propone l’eccellenza nei processi di innovazione sociale – nelle politiche e nei progetti applicati – e sottolinea l’importanza della collaborazione in tutte le dimensioni, dalla famiglia alla società.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!