I nostri Angeli, gran finale

1 Luglio 2015

TRIESTE. L.ink Festival, Premio Luchetta Incontra: giunge a conclusione giovedì 2 luglio, la 1^ edizione del festival del #buongiornalismo che in questi giorni ha portato a Trieste alcuni grandi protagonisti dell’informazione e dell’attualità. Dopo le prime tre giornate, salutate con entusiasmo dal pubblico, il palcoscenico nel Cortile del Palazzo della Regione Fvg in piazza Unità, sarà tutto per i vincitori della 12^ edizione del Premio giornalistico Marco Luchetta. Sarà l’occasione per conoscere, prima della Serata I nostri Angeli, i cinque vincitori 2015: alle 17, coordinati dal responsabile della sede Ansa di Trieste Pierluigi Franco, racconteranno i loro reportage e la loro esperienza Jonathan Rugman di Channel 4, Elena Molinari di Avvenire, Emilie Blachere di Paris Match, Pablo Trincia di La7 – AnnoUno e JM Lopez che ha pubblicato su El Pais Semanal lo scatto vincitore di questa edizione.

Alle 17.30 la conversazione dedicata al nuovo riconoscimento istituito quest’anno ,il Premio Unicef ‘I nostri Angeli’, promosso dalla Fondazione Luchetta con Unicef Italia e assegnato per la prima edizione al settimanale Famiglia Cristiana per l’impegno nel raccontare e testimoniare le emergenze legate all’infanzia nel mondo. Converseranno il direttore Famiglia Cristiana don Antonio Sciortino, la presidente della Fondazione Daniela Luchetta e il presidente Unicef Italia Giacomo Guerrera, coordinati dall’opinionista Franco Del Campo. Gran finale di L.ink 2015, alle 18.30, sarà un dialogo fra i più attesi, quello con un grande protagonista del giornalismo del nostro tempo, Ferruccio De Bortoli, intervistato al festival dal direttore del quotidiano Il Piccolo, Paolo Possamai. Sarà l’occasione per celebrare il Premio FriulAdria “Testimoni della Storia” assegnato quest’anno a De Bortoli dal Premio Luchetta, in sinergia con i festival èStoria e pordenonelegge, per iniziativa di Banca Popolare FriulAdria Crédit Agricole.

Alle 20.30, al Politeama Rossetti l’appuntamento è con la Serata I Nostri Angeli 2015, evento culminante del Premio Luchetta. Il pubblico sarà accolto dall’Anteprima “I nostri Angeli” realizzata dalla sede Regionale RAI Fvg grazie alla sinergia fra struttura dei programmi e redazione giornalistica italiana e slovena. Anteprima 2015, in onda su Rai3 domenica 5 luglio intorno alle 10, sarà condotta dalla giornalista Rai Marinella Chirico e sarà dedicata ai temi dell’Expo 2015, a poche ore dalla festa di avvio delle iniziative della settimana del Friuli Venezia Giulia all’Expo. Due protagonisti dell’evento saranno fra gli ospiti di Anteprima: il pianista e compositore Remo Anzovino e l’unico chef a due stelle Fvg, Emanuele Scarello: dialogheranno dell’arte declinata in musica e nel cibo. Oltre a loro ci saranno anche l’assessore regionale alle Finanze Francesco Peroni, e il sindaco di Rauscedo Michele Leon, per raccontare la grande tradizione enologica delle sue terre e l’unicità della barbatella, la “pianta della vite e della vita”.

Come sempre, la cerimonia di premiazione diventerà occasione per ripercorrere le corrispondenze e i reportage premiati dai fronti caldi del mondo, in un dialogo avvincente sull’attualità del nostro tempo. Sarà il giornalista Alberto Matano, volto noto al pubblico televisivo, a condurre la serata clou del Premio Luchetta, ripresa da Rai1 che la trasmetterà nella seconda serata di venerdì 10 luglio per la regia di Andrea Apuzzo. Sarà un grande cast, quello de I Nostri Angeli 2015, a partire da uno dei protagonisti più noti e amati della canzone d’autore italiana, Ron, l’artefice di canzoni che da quattro decenni fanno parte della storia della musica leggera. “Il gigante e la bambina” e “Una città per cantare” sono i due brani selezionati per la Serata “I Nostri Angeli”, dove si esibiranno anche il danzatore Alessandro Frola, ‘Billy Elliot’ nell’allestimento italiano del musical realizzato per la regia di Massimo Romeo Piparo, il giovanissimo Kaligola, premiato al Festival di Sanremo 2015 dalla Giuria di Qualità, la band triestina degli Spritz for Five, 100% e il tenore Piero Mazzocchetti. Sul palco del Politeama Rossetti interverranno Daniela Luchetta, Presidente della Fondazione Luchetta, e il portavoce Unicef Italia Andrea lacomini, che porterà all’attenzione del pubblico le emergenze legate alla drammatica situazione dell’infanzia in molte aree del mondo.

Condividi questo articolo!