I concerti di LiberEtà: sabato tocca ad Antonio Vivaldi

26 Febbraio 2015

UDINE. Continua la stagione di musica da camera promossa dal Centro Internazionale di Educazione Permanente “Università delle LiberEtà” di Udine, da anni punto di riferimento dell’attività concertistica giovanile cittadina e delle collaborazioni istituite e consolidate dal locale Conservatorio di Musica “J. Tomadini.

Il prossimo concerto “Nella Venezia di Vivaldi”, sarà eseguito sabato 28 febbraio, dalle 17, nella Sala Convegni dell’Università delle LiberEtà (via Napoli 4). Un concerto interamente dedicato ad Antonio Vivaldi, il celebre “Prete Rosso” di Venezia. Per l’occasione la sala convegni verrà “arricchita” dalla presenza del Clavicembalo Carlo Grimaldi 1697 (copia di A. Vannini, 1992). A rendere ancor più vario l’evento sarà l’alternanza fra due pagine tratte dalla “Stravaganza”, una delle più belle raccolte di Concerti per violino solista e orchestra del periodo Barocco; e fra due Concerti per oboe, lo strumento principe del tempo.

EnsembleAppoggiaturaInterprete, l’Ensemble Appoggiatura, una delle uniche formazioni barocche di Udine che da tempo si esibisce in diverse circostanze, proponendo concerti di assoluto interesse. E’ un organico variabile barocco nato grazie alle attività proposte dal Conservatorio «Jacopo Tomadini» di Udine. È formato da due oboi (Pietro Savonitto e Ilaria Picogna), tre violini (Arianna Calabretto, Francesca Rossi e Nicole Croatto), una viola (Federica Tirelli), un violoncello (Caterina Vidon). Al clavicembalo Marius Bartoccini. All’organico base si aggiungono diversi strumenti in base alle richieste dei brani da eseguire.

Tutti i componenti hanno una vasta esperienza musicale, nel campo solistico, sinfonico e cameristico. Il programma proposto ruota attorno a celebri compositori barocchi come Antonio Vivaldi ed altri ancora. L’intento della formazione è affrontare il repertorio con un criterio che possa valorizzare le peculiarità musicali del repertorio barocco.

I concerti della stagione di musica da camera sono tutti gratuiti, ad ingresso libero, fino ad esaurimento posti.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!