Gli anni delle “sei corde”

23 Luglio 2014
Gianni Rojatti

Gianni Rojatti

UDINE. Il ricco programma di conferenze targato Homepage Festival (www.hpfestival.com), che ha visto partecipare illustri ospiti nei mesi di giugno e luglio, è giunto alla sua serata conclusiva. Venerdì 25 luglio alle ore 20.30 in Sala Ajace si terrà l’ultimo incontro dal titolo “Gli anni ’80 a sei corde”, durante il quale verrà affrontato un inedito viaggio musicale negli anni ’80, addentrandosi in un mondo di suoni e colori, per rivivere una decade immersa tra gli ultimi rigurgiti del punk, l’esplosione del pop, gli eccessi del metal e i primi singhiozzi del grunge.

Giacomo Castellano

Giacomo Castellano

Ad accompagnarvi in questo viaggio sarà Gianni Rojatti, nome di punta del rock italiano e considerato uno dei chitarristi più significativi dell’ultima generazione. Suona con il duo progressive rock dei Dolcetti, con i quali ha affiancato live, band e artisti come Elio & Le Storie Tese, The Aristocrats, Paul Gilbert ed ha appena inciso l’album Racer Café assieme a Giacomo Castellano. Rojatti racconterà questo decennio musicale chitarra alla mano, suonando esempi, fraseggi e riff che renderanno ancora più chiaro e avvincente questo viaggio musicale.

Alla discussione si uniranno anche Giacomo Castellano, chitarrista di fama internazionale che in Italia ha affiancato Raf, Vasco Rossi, Gianna Nannini, Celentano, Pelù, Alessandra Amoroso, Noemi e molti altri artisti, ed Alberto Biraghi, direttore di Accordo.it uno dei più eminenti siti riguardanti la musica in Italia e organizzatore delle importanti manifestazioni Second Hand Guitars e Ritmishow.

Alberto Biraghi

Alberto Biraghi

Modera il dibattito Marco Maria Tosolini, professore di Storia ed Estetica della Musica presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste, interprete pluristrumentista, compositore, drammaturgo, regista radiofonico e televisivo.

Gli anni ‘80 sono un decennio la cui ricchezza e varietà musicale si riflettono nella straordinaria evoluzione tecnica e strutturale della chitarra elettrica. Per questo sarà presentata al pubblico anche una significativa esposizione di chitarre elettriche dell’epoca allestita da “Unofficial Italian Ibanez Maniacs & Collectors”, Ibanez87.it e Fago CablePro, collezionisti, tecnici e liutai che rappresentano eccellenze nell’ambito della chitarra moderna. Per comprendere al meglio lo spirito di quegli anni, durante l’incontro verranno mostrati anche alcuni spezzoni di film in cui la chitarra fa da protagonista in scene cult come in “Ritorno al futuro”, “Mississipi Adventure” e di video musicali comprendenti chitarristi e chitarre che hanno fatto la storia della musica mondiale (Eddie Van Halen e Steve Lukather presenti nel singolo “Beat It” di Michael Jackson contenuto nell’album icona “Thriller”).

Al termine della conferenza sarà possibile bere un drink con i relatori presso il Gallery Caffè di Udine. Tutte le conferenze si svolgono in collaborazione con il Comune di Udine, la Libreria Feltrinelli di Udine e con il patrocinio di Club UNESCO di Udine.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!