Giamaica al Cormor

12 Luglio 2013

UDINE. Una grande festa al ritmo della musica in levare, un’occasione speciale per rivivere insieme al pubblico italiano e d’oltreconfine le migliori esperienze del reggae giamaicano, europeo e regionale: stiamo parlando di Reggae Back In Town al Parco del Cormor di Udine, l’iniziativa del 12 e 13 luglio a ingresso libero che grazie a Homepage Festival, al patrocinio di Rototom Sunsplash e al progetto Zion Gate Reggae Summer riporta in Friuli Venezia Giulia per 48 ore l’emozione dei grandi live e delle dancehall giamaicane.

Reggae Back In Town ricomincia, dunque, sabato a partire dalle 19 per continuare fino alle 24, quando, nel rispetto totale, precisa l’organizzazione di Homepage Festival, delle nuove e gravose limitazioni di orario sulla diffusione della musica imposte dall’Arpa FVG, la musica amplificata verrà interrotta.

Sabato l’aperitivo delle 19 spetterà ai Red Storm Sound System, ragazzi friulani dal cuore giamaicano che selezioneranno per il pubblico le migliori perle dall’Isola; si proseguirà col live della band R.esistence in Dub, mix di reggae, dub ed elettronica che al pubblico presenterà il nuovo disco “Dub Plate Style 2012/13” e la nuova formazione con al basso il noto produttore Paolo Baldini e alla voce il cantante della scuderia di “Alambic cospiracy”, Andrew I. Main star della serata di sabato sarà Turbulence, ossia Sheldon Campbell, strepitoso giamaicano scoperto dal produttore Philip “Fatis” Burrell alla fine degli anni ’90 e singjay che ha saputo creare uno stile unico e versatile, in bilico tra dancehall, rnb, reggae. Dal 2000 la sua fama è esplosa grazie a live set dell’energia travolgente. Sabato a chiudere le danze di Reggae Back In Town e a salutare gloriosamente questa strepitosa 48 ore che ha regalato al Friuli Venezia Giulia, ancora una volta, l’emozione dei grandi eventi reggae a cui il leggendario Festival Sunsplash ci aveva abituato, ci penserà il Dj set dei Re del dub: stiamo parlando degli inglesi Zion Train. Progetto e prospettiva musicale che non ha bisogno di presentazioni e che ha innovato il genere come nessun altro, gli Zion Train approdano sul palco di Homepage Festival per proporre il loro sound potente e freschissimo, anche dopo vent’anni di live e produzione.

Aperto anche sabato il punto ristoro di Homepage Festival e il Mercatino delle pulci. Nella casetta di legno Edra Omnia Energy sarà visitabile dalle 20 alle 24 la mostra “A/R – Amata, Odiata, Tenera Provincia” curata da Monica Faccio e Graphicplayers. In esposizione le opere di 14 grafici e artisti visivi che raccontano con le immagini gioie e dolori della vita di provincia. La mostra è realizzata con Homepage e il sostegno di Graphistudio. Ricordiamo che Homepage Festival è partner di www.carpooling.it e sostiene la raccolta differenziata.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!