Finestre sul futuro

3 Settembre 2012

PORDENONE. Scienzartambiente – per un mondo di pace, unico festival nella regione Friuli Venezia Giulia dedicato alla divulgazione e comunicazione scientifica, aprirà la sua XVI edizione, dal 17 al 21 ottobre 2012 a Pordenone, con il titolo Finestre sul futuro, raccontando in modo accessibile a tutti scienza e innovazione. Il nutrito programma del festival, definito in più sezioni, è quasi pronto. Il comitato scientifico (composto da Chiara Sartori, Fabio Carniello, Stefano Moriggi e Donato Ramani) sta lavorando agli ultimi dettagli.

Particolare attenzione sarà spesa per la scuola con laboratori, seminari e discussion game dedicati a studenti dalla scuola dell’infanzia sino all’università. “Per l’inizio dell’anno scolastico – spiega il coordinatore scientifico di Scienzartambiente Chiara Sartori – invieremo una lettera ai Dirigenti Scolastici e per conoscenza ai rispettivi Collegi Docenti in cui saranno illustrate le attività offerte ai ragazzi di Pordenone e della Regione: laboratori, spettacoli interattivi di teatro scientifico, seminari su temi scottanti di attualità scientifica e sociale, mostre, discussion game, incontri a tu per tu con scienziati e filosofi, workshop per studenti, insegnanti e genitori sulla scuola 2.0, libri, letture animate e qualche sorpresa”. Tutte le attività e tutti gli incontri sono gratuiti, la prenotazione per le attività rivolte alla scuola è obbligatoria e la segreteria sarà aperta a settembre.

Promosso da Comune di Pordenone e Science Centre Immaginario Scientifico gode della collaborazione di Istituti, Aziende ed Enti del territorio regionale. Tra le nuove collaborazioni il Museo delle Scienze di Trento, www.skuola.net e l’Associazione Culturale Chimicare. Il festival si svolgerà nella tradizionale sede del Convento di San Francesco, nella sede del Consorzio Universitario in Palazzo Badini e in altri splendidi luoghi della Città. “Finestre sul futuro – ha aggiunto Fabio Carniello – si lega tematicamente anche questa volta all’anno internazionale ONU, dedicato nel 2012 all’Energia sostenibile per tutti. Nel concept del festival le finestre sono le idee cariche della energia creativa e del necessario rigore, mai preconcetto, di chi ricerca in ogni ambito del pensiero e del vivere. Inoltre in programma abbiamo anche un convegno rivolto ad un pubblico intergenerazionale sui cambiamenti nel mondo del lavoro, dove tecnologia e scienza entrano con sempre maggiore impatto”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!