Film d’animazione con CinemazeroKids a Pordenone

19 Dicembre 2014

PORDENONE. Sono divertenti, avvincenti e lasciano a bocca aperta: sono i cortometraggi d’animazione scelti dal Piccolo Festival dell’Animazione per il pubblico dei bambini che sabato 20 (ore 15.30) e domenica 21 dicembre (ore 15.00) verranno proposti per il settimanale appuntamento con CinemazeroKIDS. Scelti tra le migliori produzioni per l’infanzia, i film del festival promosso nella sua settima edizione da Viva Comix con Regione FVG e Comune di Pordenone rappresentano tutta la freschezza e il talento di un manipolo di artisti provenienti da tutto il mondo e che col loro lavoro non hanno nulla da invidiare alle produzioni mainstream di aziende come Disney o Dreamworks.

La petite casserole d'Anatole

La petite casserole d’Anatole

Il pomeriggio in sala di sabato 20 sarà inoltre arricchito dalla presenza di una delle autrici dei film proiettati: la spilimberghese Federica Pagnucco, illustratrice di professione che col suo “L’Alfabeto delle cose piccole” ha realizzato un libro d’artista che ricorda nello stile e nella delicatezza del racconto Il piccolo principe di Saint-Exupéry. Realizzato a quattro mani con Linda Wolfsgruber usando la tecnica a stampa con caratteri di legno, esso compone uno straordinario abbecedario fantastico. L’idea di farlo diventare un’animazione – racconta Pagnucco – ha coinvolto Thomas Renoldner, regista e produttore dell’Accademia di Vienna. Il risultato è un film dove lo spettatore può rivivere l’esperienza della lettura di un libro, dello scorrere delle pagine, ricche di dettagli particolari tutti da scoprire. In occasione dello speciale appuntamento di CinemazeroKIDS di sabato e domenica rimarranno invariate le tariffazioni solitamente proposte.

Il Piccolo Festival dell’Animazione è uno degli eventi di punta della più ampia manifestazione promossa da Viva Comix “Viva i Fumetti/Viva l’Animazione” ed è realizzato grazie al contributo della Regione e include tra i partner il CAV – Centro per le Arti Visive, Visionario e Centro Espressioni Cinematografiche di Udine, Associazione Casa del Cinema di Trieste, Associazione Palazzo del cinema – Hiša filma di Gorizia, Trieste Contemporanea e Cappella Underground. Vive della collaborazione di Forum Ljubljana, Trieste Contemporanea, Cinemazero, Centro Espressioni Cinematografiche, La Cappella Underground, Associazione DobiaLab, La Tempesta snc. e del supporto del Comune di Udine e di Pordenone.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!