Esperti del supercalcolo a Trieste: industrie interessate

22 Febbraio 2016

TRIESTE. Computer giganteschi in grado di elaborare una mole ancor più gigantesca di dati, applicati nei campi più svariati (progettazione navale, ricerca biomedica, astrofisica, animazioni in computer grafica, analisi di big data): questo è il supercalcolo. Trieste sta diventando un luogo importante per questa disciplina: a settembre 2014, con la collaborazione della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (SISSA) e del Centro Internazionale di Fisica Teorica “Abdus Salam” (ICTP) ha preso il via MHPC, il Master in HPC, e sempre in quel periodo è entrato in produzione il supercomputer Ulysses, installato presso la SISSA e in grado di fornire oltre 35 milioni di ore di calcolo agli scienziati di Trieste. Proprio nell’ambito di MHPC, dal 24 al 26 febbraio si terrà (presso la sede centrale della SISSA) una conferenza che riunirà alcuni fra i maggiori esperti mondiali del settore.

Alla conferenza parteciperanno oltre 160 iscritti, con una forte rappresentanza di realtà industriali grandi e piccole. Il supercalcolo infatti è un ambito sempre più interessante anche per il mondo industriale. Sponsor ufficiale del workshop è Eurotech, la compagnia “globale” con sede in Friuli Venezia Giulia che progetta e realizzi sistemi HPC d’avanguardia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!