Esperienza indimenticabile

28 Maggio 2014

3PORDENONE. Seicento studenti, oltre cinquanta docenti. Questi sono i numeri della diciassettesima edizione del concorso rivolto agli istituti scolastici della provincia di Pordenone organizzato dalla Coldiretti di Pordenone con Donne Impresa, e il sostegno della Camera di commercio, il patrocinio della Fondazione Campagna Amica e la collaborazione dell’Ufficio scolastico regionale ambito di Pordenone, dell’Azienda Sanitaria 6 Friuli Occidentale, dell’Istituto turistico alberghiero di Aviano, Slow Food delegazione di Pordenone e il comune di Caneva.

2Agricoltura, biodiversità, qualità e sicurezza alimentare. Questo il tema sul quale si sono cimentati gli studenti che sono stati premiati nella originale cornice di Villa Frova a Stevenà di Caneva. Il presidente della Coldiretti Cesare Bertoia, dopo aver ringraziato quanti hanno partecipato e collaborato, ha affermato: “Il concorso scuola ha raggiunto un livello di coinvolgimento tra mondo della scuola, delle associazioni e quello istituzionale straordinario, che diventa un esempio di come i risultati si ottengano lavorando insieme”. Il direttore della Coldiretti Claudio Bressanutti ha posto l’accento sull’importanza della sicurezza alimentare. “Quando si parla di biodiversità – ha detto – si parla della capacità di scegliere percorsi sostenibili. Dire di no agli Ogm non è un’idea preconcetta, ma l’espressione di pensiero che difende la vera agricoltura made in Italy”.

1Il presidente della Camera di commercio Giovanni Pavan ha sottolineato il grande sforzo per realizzare un’iniziativa che resterà impressa nei ricordi di tutti: “L’interesse degli studenti e l’impegno della Coldiretti sono una dimostrazione di come dobbiamo guardare avanti”. Annamaria Franzolini per l’ufficio scolastico regionale ambito di Pordenone ha sostenuto come la Coldiretti in questi anni sia stata una grande sostenitrice dell’educazione ai giovani: “È un’esperienza che vi porterete per tutta la vita. Vi auguro di farne ancora”. Carlo Bolzonello in rappresentanza dell’Azienda sanitaria, dipartimento prevenzione, ha sottolineato come il concorso permetta ai giovani di fare una conoscenza importante sui corretti stili di vita. “La proposta di Coldiretti – ha detto infine – è un modo per crescere e maturare in maniera proficua”.

Al termine delle premiazioni, la merenda di Campagna Amica con i prodotti tipici locali del territorio preparata dagli studenti dello Ial alberghiera di Aviano.

I PREMIATI

4Scuole primarie
Istituto comprensivo plesso di Maniagolibero Classi: 1,3,4,5; Primaria Buodo,Pravisdomini, classi 2A, 5A, 5B; istituto comprensivo Zoppola, scuola primaria Castions, classe 4B; istituto comprensivo Montereale, scuola primaria Padre Turoldo, classi 2 e 3B; istituto comprensivo Maniago, scuola primaria Campagna, classi: 2,3,4; istituto comprensivo di Aviano, scuola primaria Marconi, classe 2.
Secondaria primo grado
Istituto comprensivo Cordovado secondaria di Bagnarola, classi 2 e 3A; istituto comprensivo Cordovado secondaria di Bagnarola, classi 2 e 3B.
5Secondaria di secondo grado
Iti Kennedy, classe 3B chimici; Ial Centro Turistico Alberghiero di Aviano, classi 1A e 3A e B; Isis Marchesini, classe 2A turistico; Isis Pujatti di Sacile, classi 2 e 3A; istituto Kennedy, classi 2H e P; istituto d’istruzione superiore Federico Flora, classi 2AK; 2CK.
Menzione speciale: istituto Il Tagliamento di Spilimbergo, classi 1D, 1EA, 3AC e 4CP.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!