Danze, costumi e amicizia

25 Luglio 2014

LOGO  MANIFESTAZIONE (2)PAGNACCO. Ventisette anni di folclore, di un folclore particolare, che valorizza angoli di mondo anche sconosciuti: quello delle minoranze etnico-linguistiche. Questo è Festafolk, la rassegna internazionale organizzata dal gruppo Lis Primulis di Zampis. Nuove amicizie, intrecci culturali, atmosfere cariche di emozioni verranno illustrati venerdì sera 25 luglio nel corso della serata di presentazione, che avrà come scenario un ambiente unico, incontaminato, un patrimonio della natura, vale a dire Fontanabona, ospiti per l’occasione della Cospalat.

Sarà poi Colloredo di M.A. a ospitare, sabato sera, la serata di apertura, dove le cinque delegazioni si alterneranno sul palco allestito nel cortile, lato ovest, del Castello. Domenica 27 luglio, si comincia con la Messa della pace, officiata da don Sergio De Cecco nella Parrocchiale di Pagnacco alle 10.30. Successivamente toccherà a Moruzzo ospitare Festafolk. Il “balcone sul Friuli” ospiterà le cinque formazioni ospiti, che si alterneranno sul palco allestito in Piazza del tiglio. La manifestazione si concluderà lunedì sera nell’auditorium di Pagnacco, dove i 150 danzerini saluteranno e ringrazieranno la comunità di Pagnacco, lis Primulis di Zampis e il Friuli intero per l’ospitalità.

SELENGA  SIBERIA 2Protagonisti di Festafolk sono: il gruppo Siberiano “Selenga”, l’ungherese “Lokoto”, il rumeno “Mugurelul” e il gruppo greco “Lyceum Hellenic Women Patrasso”, nonchè – naturalmente – “Lis Primulis di Zampis”. La manifestazione trova ll sostegno della Regione, della Provincia di Udine e dei comuni di Moruzzo, Colloredo e Pagnacco.

Tutti gli spettacoli si inizieranno alle ore 20,45 e saranno presentati da Rita Bragagnolo.

Condividi questo articolo!