Da Monti a Ulisse

3 Gennaio 2013

CORTINA. I retroscena di dodici mesi vissuti pericolosamente, la storia di un Governo, dei suoi protagonisti e della sua brusca conclusione, gli interrogativi per un futuro incerto. E’ Bruno Vespa il protagonista del prossimo appuntamento di Una Montagna di Libri, la rassegna di incontri con l’autore di Cortina d’Ampezzo. Intorno ai temi dell’ultimo libro di Vespa, “Il palazzo e la piazza” (Mondadori). Per ritrovare le origini della nostra situazione, Vespa parte dal crollo di Wall Street del 1929, racconta i miracoli del dopoguerra, la follia dei decenni in cui ci siamo indebitati a piene mani, il tormentato ingresso nell’euro, la fine traumatica del governo Berlusconi e la nascita del governo Monti. In una lunga conversazione, il premier svela molti retroscena e si interroga anche sul suo ruolo dopo le prossime elezioni. L’appuntamento è per giovedì 3 gennaio, alle 18, all’Alexander Girardi Hall di Cortina. Conducono Vera Slepoj e Francesco Chiamulera.

Qualche ora dopo (ore 21.15, al Miramonti Majestic), Valerio Massimo Manfredi presenta “Il mio nome è Nessuno. Il giuramento”. Il nuovo episodio di una saga che ha appassionato l’Italia, un intero universo brulicante di uomini, donne, imprese gloriose o sventurate. Conduce Omar Monestier. Un servizio navetta collegherà l’hotel con Piazza Roma, in centro a Cortina. Valerio Massimo Manfredi (Modena, 1943) ha insegnato in università italiane e straniere e ha condotto spedizioni archeologiche in molte località del Mediterraneo. Saggista, giornalista, sceneggiatore e divulgatore, si è affermato come scrittore di grande successo internazionale con la trilogia Aléxandros, da cui è stato tratto un film. Tra i best-seller Palladion, Lo scudo di Talos, L’oracolo, Le paludi di Hesperia, La torre della solitudine, Il faraone delle sabbie, Chimaira, L’ultima legione, Il tiranno (2003), L’impero dei draghi (2005), L’ultima legione (2007), Idi di marzo (2008) e Otel Bruni (2011). Per i ragazzi ha pubblicato Il romanzo di Alessandro (2005). Conduce programmi culturali televisivi in Italia e all’estero, collabora con Il Messaggero e Panorama.

Ulisse, Odysseo, Nessuno: l’uomo dal multiforme ingegno, il mito che solca i mari, l’eroe più formidabile e moderno di tutti i tempi è qui, in queste pagine. E ci parla in prima persona, raccontandosi con tutta l’umanità e il coraggio che lo hanno reso, lungo ventisette secoli, più immortale di un dio. Dalla nascita nella piccola, rocciosa Itaca alla formazione di uomo e di guerriero, dal solenne giuramento tra giovani principi leali al divampare della tremenda discordia: questo romanzo, primo di due volumi, segue Odysseo fino alla resa di Troia, grandiosa e terribile.

Prossimo appuntamento di Una Montagna di Libri è per sabato 5 gennaio, all’Alexander Girardi Hall, con Gian Antonio Stella che presenta “I misteri di via dell’Amorino”.

 

 

 

 

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!