Conosciamo Bruno Munari

28 Febbraio 2014

UDINE. Bruno Munari è stato uno dei massimi protagonisti dell’arte, del design e della grafica del XX secolo. “Quello nato a Milano nel 1907, quello delle macchine inutili del 1930, quello dei nuovi libri per bambini nel 1945” […] designer, artista, creativo, architetto, fotografo, inventore, scrittore, poeta, grafico, educatore … ognuno conosce un Munari diverso.  Sabato 1 marzo alle 18.30, alla Feltrinelli di Udine, si incontrerà Bruno Munari e le sue opere attraverso i suoi libri e i racconti della dott.ssa Silvana Sperati, presidente dell’Associazione Bruno Munari.
Per ulteriori dettagli contattare il Consorzio Friuli Formazione, 0432/482841, info@friuliformazione.it, www.friuliformazione.it

IMG_0263_2Munari partecipa giovanissimo al Futurismo, dal quale si distacca inventando la macchina aerea (1930), primo mobile nella storia dell’arte e le macchine inutili (1933). Fonda il MAC Movimento Arte Concreta, con lo scopo di dimostrare una possibile convergenza tra arte e tecnica. Munari è autore di contributi fondamentali in diversi campi dell’espressione visiva (pittura, scultura, cinematografia, disegno industriale, grafica) e non (scrittura, poesia, didattica) con una ricerca poliedrica sullo sviluppo della creatività e della fantasia nell’infanzia attraverso il gioco. 

Oggi, grazie al costante lavoro dell’Associazione Bruno Munari, fondata dal figlio, il Prof. Alberto Munari, insieme ad un gruppo di collaboratori, l’opera del Maestro e il Metodo Bruno Munari, vengono diffusi e promossi a livello nazionale e internazionale, nelle scuole, nelle biblioteche, nei centri culturali e ovunque si ritenga importante lo sviluppo del pensiero progettuale creativo. Da diversi anni ABM ha intrapreso un importante lavoro di sistematizzazione e di rifondazione dei suggerimenti didattici che il Maestro propose nei laboratori da lui ideati e diretti nei primi anni ’70. Gli attuali “Laboratori Metodo Bruno Munari“, promossi dall’ABM e animati da professionisti, associano ed integrano un curato e rigoroso impegno di ricerca psico-pedagogica ed epistemologica. 

Dalla partnership tra ABM e il Consorzio Friuli Formazione sono nati, nel nostro territorio, da gennaio 2014, i primi laboratori sul metodo, rivolti principalmente a educatori, insegnanti, animatori e aperti a chiunque desideri sperimentare il proprio pensiero creativo, affinché ciò̀ che Bruno Munari ha intuito e realizzato con e per i bambini, non rischi di rimanere, nella memoria delle persone, soltanto come “un bel gioco scherzoso”, ma divenga stimolo per una rinnovata riflessione.

Condividi questo articolo!