Concerto nel castello

10 Ottobre 2013

laneri Olaf LaneriCOLLOREDO DI M.A. Si chiude in bellezza a Colloredo di Monte Albano la Stagione concertistica internazionale “Note del Timavo”, giunta quest’anno alla sua XXVI edizione. L’appuntamento è in Castello, sabato, 12 ottobre, alle 21, con il pianista Olaf John Laneri che proporrà un impegnativo programma con musiche di Beethoven, Chopin, Grieg e Rachmaninoff. L’ingresso è a offerta libera.

Conseguita la qualifica di Master all’Accademia Pianistica di Imola, dopo diverse vittorie a concorsi internazionali quali Monza, Tokyo, Hamamatsu, nel ’98 Olaf Laneri vince la cinquantesima edizione del concorso “F. Busoni” di Bolzano (II premio con “particolare distinzione”, il I premio non viene assegnato); nel 2001, invece, ottiene il Premio al World Music Master di Montecarlo. Un posto di rilievo nel suo repertorio occupa Beethoven, sia per le numerose esecuzioni integrali delle Sonate, che per aver suonato l’intero corpus delle 32 Sonate in otto concerti per il circolo della Musica di Bologna.

“Nel 2013 festeggiamo i primi dieci anni di collaborazione tra Comune di Colloredo di Monte Albano e l’associazione Punto Musicale – sottolineano il direttore artistico, Carla Agostinello, e il vicesindaco di Colloredo, Luca Ovan -; nel periodo estivo l’evento promosso, di alto livello, è “Tango da Pensare”; nel periodo invernale, invece, tutto ciò che ruota attorno a “Note del Timavo”. Si tratta di un percorso importante per far crescere e valorizzare la nostra comunità con eventi musicali di notevole spessore e grande richiamo. Dare vita a questa stagione non è stato facile: ringraziamo tutti gli organizzatori, artisti e Istituzioni che sostengono, col loro costante appoggio, questi appuntamenti lungo l’arco di tutto l’anno. Sono stati dieci anni di ottima musica, che è andata oltre a un semplice appuntamento: si è instaurato, infatti, un itinerario musicale storico-artistico, collegando due significative realtà della nostra regione. Crediamo che questa collaborazione sia importare anche per unire le popolazioni, valorizzando ciò che le unisce. Convinti di dover difendere l’amore per la musica e dare un contributo fondamentale alla crescita culturale”.

La XXVI edizione della Stagione concertistica internazionale “Note del Timavo” è stata inaugurata nella sua sede storica, la Chiesa di San Giovanni in Tuba, alle foci del Timavo (Trieste) nel mese di settembre; i successivi concerti si sono tenuti, poi, come da tradizione, al Castello di Colloredo di Monte Albano (Udine), per l’organizzazione dell’associazione “Punto Musicale”, con la collaborazione di Regione Fvg, Fondazione Crup, Comuni di Colloredo di Monte Albano e Duino Aurisina, Comunità Collinare del Friuli e l’alto patrocinio del Ministero dei beni e le attività culturali.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!