Concerto-esame al Tomadini

27 Ottobre 2014

UDINE. Il prestigioso cartellone “Contemporanea 2014” – Festival di Nuova Musica, promosso da Taukay – Delta Produzioni Associazione Culturale concluderà i suoi appuntamenti mercoledì 29 ottobre alle 18 nella sala ex Udienze del “Tomadini”, con un concerto che rappresenterà tanto il suggello di una produttiva e ormai quadriennale collaborazione tra le due istituzioni quanto la realizzazione di un’innovativa formula volta a coniugare in un unico evento la sperimentazione di un nuovo assieme strumentale da camera formato da studenti del Conservatorio di Udine, la produzione artistica originale parimenti dedicata ad allievi compositori e, contemporaneamente, la verifica didattica, trattandosi di un vero e proprio concerto-esame della scuola di strumenti a percussione del prof. Roberto Barbieri, ottavo appuntamento del ciclo dei Concerti-Esame conclusivi dell’anno accademico.

Al debutto l’Ensemble “Ouessant”, consacrato all’isola bretone, estrema propaggine d’Europa, e interprete di tre prime esecuzioni assolute, A New Path (Telescopium, Ursa minor, Sagitta, Cygnus, Camelopardalis, Gemini) di Matteo Andri, Stanze liquide di Francesca Francescato e infine Esercizi di stile di Matteo Venier, stimolanti percorsi sonori tra coincidenze astronomiche, mitologiche e letterarie, cammini sensoriali e riferimenti a Raymond Queneau. L’Ensemble “Ouessant”, diretto da Alessandro Piovesana, è composto da Enrico Coden (flauto), Maria Benedetti e Maria Francesca Ventura (clarinetto e clarinetto basso), Edoardo Zotti (sax soprano e sax contralto), Alessandro Bressan (fagotto) Giacomo Salvadori (percussione), Roberto Brandolisio e Alessio Domini (pianoforte), Alessio Venier e Stefano Cascioli (violino), Federica Tirelli (viola), Antonio Merici (violoncello) e Roberto Amadeo (contrabbasso); voce recitante Riccardo Ricobello.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!