Concerto De Andrè: Cristiano riarrangia Fabrizio in acustico

9 Dicembre 2015

CERVIGNANO. Al Teatro Pasolini di Cervignano si entra nel vivo della programmazione musicale: venerdì 11 dicembre alle 21 è di scena la miglior canzone d’autore italiana con una nuova tappa del tour acustico di Cristiano De Andrè. Più che un concerto sarà un manifesto generazionale; in scaletta, i due De Andrè – padre e figlio – si intrecceranno, e tra chitarra acustica, violino, pianoforte e buzouki, Cristiano porterà, il repertorio di Fabrizio De Andrè indietro nel tempo, al momento in cui quei brani sono nati e di cui egli stesso ha vissuto la “genesi”. Il repertorio accontenterà i deandreiani militanti, ma non trascurerà la produzione del figlio dell’indimenticato Faber. Tra i brani anche quelli racchiusi nell’ultimo disco, Come in cielo così in guerra, realizzato con la collaborazione di Corrado Rustici e distribuito da Universal. Il cantautore e polistrumentista salirà sul palco con il suo duo acustico che, per l’altra metà, è composto dal chitarrista Osvaldo Di Dio.

cristiano-de-andrè_1«In questo tour porto sui palcoscenici italiani il mio repertorio intrecciato con i pezzi di mio padre – spiega Cristiano -; parlo di me stesso e di ciò che mi è intorno e ho pensato che il modo migliore per farlo fosse arrangiare i brani in una nuova veste acustica, calda e sincera». Acustica Tour 2015 rappresenta una nuova sensibilità artistica, delicata e profonda, dove Cristiano De André ci conduce con dedizione fra quelle note e quei versi così incredibilmente profetici e umani, in quell’esaltazione delle diversità, nell’armoniosa e dirompente denuncia di conformismo e banalità che Faber ci regalò fino alla sua scomparsa.

I biglietti per il concerto (intero € 28 ridotto € 22) sono disponibili presso la biglietteria del Teatro Pasolini a Cervignano (tel. 0431.370273).

Condividi questo articolo!