Concerto al Teatro Nuovo per la Festa della Repubblica

31 Maggio 2015

UDINE. Il Conservatorio di Musica di Udine ripropone puntualmente il tradizionale appuntamento concertistico dedicato alla Festa della Repubblica Italiana. Martedì prossimo 2 giugno alle 19, il sessantanovesimo anniversario della proclamazione della Repubblica sarà solennemente ricordato dai sessantatrè elementi costituenti l’Orchestra di Fiati del “Tomadini” diretta da Marco Somadossi, con un grande concerto che accosta alcuni classici del repertorio per strumenti a fiato a trascrizioni, una prima esecuzione assoluta e a un omaggio al centenario della grande guerra.

Il concerto si aprirà con una partitura di alto valore simbolico, Sul Montello, Gran marcia sinfonica dedicata al generale Diaz in zona di guerra il 20 agosto 1918 di Giuseppe Piantoni nella trascrizione di Giorgio Cannistrà, per proseguire con Concerto per trombone e banda di Nikolaj Rimskij-Korsakov, solista il docente Domenico Lazzaroni, Overture dalla commedia musicale Poeta e contadino di Franz von Suppé e The Green Hills di Bert Appermont, euphonium solo Giacomo Marcocig, promettente e pluripremiato studente al “Tomadini” del particolare strumento appartenente alla famiglia dei flicorni. Il concerto terminerà con la prima esecuzione assoluta di Gales di Mario Pagotto, docente di composizione, con October di Eric Whitacre e Danzon n. 2 di Arturo Marquez.

La Prefettura di Udine, organizzatore dell’evento in collaborazione con il Conservatorio, la Provincia di udine e il Comune di Udine, ha voluto quest’anno inserire il concerto, ideato dal prof. Marco Somadossi, docente di Composizione e strumentazione per orchestra di fiati, in un articolato cartellone di eventi che animeranno luoghi diversi del centro cittadino con mostre, cerimonie militari e contributi musicali curati dalla sede di Udine dell’Associazione Nazionale Alpini. L’ingresso al Teatro di Udine per il concerto dell’Orchestra di Fiati del Conservatorio di Udine è libero fino ad esaurimento posti previo ritiro del biglietto.

Condividi questo articolo!