Concerti aperitivo al via

4 Luglio 2015

PORDENONE. Domenica 5 aprile l’Estate in città comunica sul fiume, all’imbarcadero Marcolin, da dove partiranno le escursioni in battello a cura dell’associazione Gommonauti, fino a Prata (ore 9.30 e 15.30).

Alle 11 nel Convento di san Francesco cominciano i concerti aperitivo a cura del conservatorio Tomadini di Udine, che torneranno puntuali ogni domenica. Questo primo appuntamento presenta un duo (Jelena Engelhardt, arpa, e Sara Gugliuzzo, pianoforte) di concezione innovativa e originale. Essendo entrambi gli strumenti polifonici e disponendo dunque una notevole estensione e risorse armoniche e timbriche, è possibile affrontare un repertorio molto vasto, comprendente soprattutto trascrizioni (dato che la formazione arpa-pianoforte è scarsamente attestata nei repertori originali). Il programma prevede brani molto gradevoli, che attingono largamente a esperienze extra-colte (come il jazz in Gershwin, lo stile spagnolo e sud-americano delle danze popolari) con un omaggio alle culture mediterranee del primo Novecento. Presenti in scaletta anche Debussy (Arabesque I in Mi maggiore) e Oreste Ravanello (Prélude – Berceuse), quest’ultimo organista, didatta e compositore padovano tra i più stimati del tempo e oggi raramente ricordato, sostenitore del Movimento Ceciliano e studioso della polifonia rinascimentale. Ingresso gratuito.

Alle 16.30 all’Archeomuseo nel castello di Torre per l’Estate in città si può approfittare del percorso guidato per tutti “Scheletri sotto vetro”, per gettare uno sguardo sulle tombe e i corredi di Longobardi e Carantani. Il Museo ha un ricco patrimonio di reperti archeologici dalla preistoria all’età romana e altomedioevale dell’intero territorio pordenonese, che sono esposti in 24 sale.

Parco Sonoro, organizzato dall’Associazione Filarmonica Città di Pordenone nell’ambito di Estate in Città, sulla terrazza a della Galleria Pizzinato (che ospita il doppio omaggio a Virgilio Guidi e Luigi Vettori) alle 21 propone, la serata conclusiva della 36a Rassegna Bandistica dell’ANBIMA Provinciale di Pordenone, animata dagli Amici della Musica di Tamai, dall’Associazione Filarmonica Sanvitese e dalla Banda Musicale di Porcia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!