Come sopravvivere alla crisi

28 Febbraio 2014

OSOPPO. Sabato 1 marzo, alle 20.45, sarà ospite del Teatro della Corte di Osoppo con uno spettacolo fuori abbonamento, la compagnia Il Gabbiano di Trieste che porterà in scena “Se fa ma no se disi”, scritto e diretto da Riccardo Fortuno.

triestini 2La compagnia si è divertita nel trasportare in una Trieste dei giorni nostri una storia spassosissima che ha dato lo spunto ad una gustosa e divertente pochade che parte da una reale e concreta domanda: “Come arrivare alla fine del mese in tempi di crisi globale come questi?” Semplice! Carla, con fantasia tutta femminile, decide triestini 1di farsi mantenere non da uno, ma da due simpatici amanti: Giordano e Boris e il gioco è fatto. In un equilibrio molto delicato tutto fila alla perfezione, ma l’arrivo di Anna, la sua migliore amica, rischia di svelare il triangolo amoroso. Le due non si perdono d’animo e danno il via ad una girandola di situazioni paradossali fatte di scambi di persona e di bugie esilaranti. Tra gambe rotte e bottiglie di whisky, si arriva, attraverso un crescendo inarrestabile, al finale con sorpresa.

Uno spettacolo irresistibile e divertente, nato dalla riscrittura di Riccardo Fortuna da un’idea John Chapman e Dave Freeman. Ad interpretare “SE FA, MA NO’ SE DISI!” troviamo sul palcoscenico Roberto Creso, Monica Parmegiani, Paolo Cesen, Graziella Carlon, Claudio Zatti, Rossana Tami e Gianfranco Pacco.

Info e prenotazioni 0432.1740499 – 345.3146797 – info@anathemateatro.com
Biglietti intero €10 – ridotto € 8
www.anathemateatro.com

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!