Cinema in friulano a Gemona “Prime di sere” restaurato

17 Novembre 2014
Lauro Pittini

Lauro Pittini

GEMONA. Terzo appuntamento al Cinema Teatro Sociale di Gemona con la rassegna cinematografica in lingua friulana curata dal Comune di Gemona e dalla Cineteca del Friuli con la collaborazione di AUSER Alto Friuli e il sostegno dell’ARLeF. Mercoledì 19 novembre alle 21 viene proiettato, introdotto dal regista Lauro Pittini, Prime di sere nella versione restaurata e sottotitolata in italiano. La serata è a ingresso libero.

Come il romanzo di Carlo Sgorlon da cui è tratto e a cui rimane fedele nei contenuti e nello spirito, il film ha per soggetto il ritorno al paese d’origine di un ex galeotto, Eliseo (interpretato da Francesco Ursella) e la sua difficile reintegrazione nel tessuto sociale. Girato tra il maggio 1992 e il marzo 1993 in località diverse della provincia di Udine (nei comuni di Buja, Artegna, Basiliano, Cassacco, Colloredo di Montalbano, Fagagna, Gemona, Treppo Grande e Tricesimo), Prime di sere vinse la terza edizione della Mostre dal Cine Furlan e fu pubblicato per la prima volta in vhs nel 1995 dalla Cineteca del Friuli, con due successive ristampe. Nel 2009 è uscito in dvd nella versione restaurata.

Una scena tratta da Prime di sere

Una scena tratta da Prime di sere

Mercoledì pomeriggio (ore 17) al Sociale prosegue anche la rassegna “Cinema e… salute mentale” curata dall’A.T.Sa.M. per l’Alto Friuli in collaborazione con la Cineteca. Il film proposto è Il grande cocomero di Francesca Archibugi che, come scriveva Tullio Kezich, dimostra qui la sua maturità di narratrice e la capacità “di coniugare Rossellini con Dickens, l’osservazione della realtà e il grande romanzo”. Le problematiche della giovane protagonista (interpretata da Alessia Fugardi), che si manifestano con crisi epilettiche, sono ricondotte alla mancanza di sicurezza e di affetto all’interno della famiglia. Fra gli altri interpreti Sergio Castellitto e Anna Galiena. Anche questa proiezione è a ingresso libero.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!