Cento di questi anni, scuola “della Torre” di Gradisca!

3 Gennaio 2015

GRADISCA. In occasione del centenario della scuola media Francesco Ulderico della Torre di Gradisca, come già annunciato mercoledì 7 gennaio sarà presentato il libro «Storia di una scuola centenaria a Gradisca d’Isonzo – L’edificio della scuola media “Francesco Ulderico della Torre” e le sue vicende lunghe un secolo» di Silvia Grion e Gianpiero Iurig, a cura di Italia Nostra onlus – Sezione di Gorizia. L’incontro è previsto per le 17.30 nell’aula magna della scuola media di Gradisca. L’iniziativa è supportata dal Comune di Gradisca d’Isonzo e dalla Provincia di Gorizia.

libDurante la serata i due autori del libro, Silvia Grion e Gianpiero Iurig, laureati in Architettura, racconteranno l’edificio, offrendo ai presenti elementi, dettagli, particolari che, visti superficialmente, sembrerebbero non dire nulla ma che analizzati, contestualizzati e spiegati riportano alla memoria il passato dell’imponente fabbricato. La pubblicazione, strutturata in 5 capitoli con 152 pagine tutte a colori e corredate da molte immagini, ha lo scopo di divulgare la conoscenza di un complesso che ha rivestito e continua a rivestire un ruolo fondamentale per la città – e nel passato anche di un territorio molto più vasto –, cercando di aumentare la consapevolezza dell’importanza di tale bene culturale agli occhi degli studenti, dei cittadini, ma anche degli amministratori, cui spetta il compito più importante di preservarlo per le generazioni future. A conclusione della presentazione sarà possibile ritirare il libro prenotato in precedenza o ottenere uno o più volumi sul momento, fino ad esaurimento delle copie disponibili. Seguirà un momento conviviale con un brindisi offerto dall’azienda agricola Blason di Gradisca d’Isonzo e per la miglior riuscita della serata si invita chi lo desidera a portare una pietanza dolce o salata che allieterà la festa.

Per info www.facebook.com/centenarioedificioscolasticogradisca;
e-mail: centenarioviaroma22@libero.it)

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!