Casarsa: letture, cabaret, drags e ovviamente vino

28 Aprile 2014

CASARSA. Letture e cabaret nel programma dei prossimi giorni della 66° Sagra del Vino di Casarsa della Delizia. Diversi gli appuntamenti dei prossimi giorni. Martedì 29 aprile alle 20.30 al teatro Pier Paolo Pasolini la Compagnia degli Imprevisti metterà in scena lo spettacolo “Noccioline” di Fausto Paravidino, a ingresso libero. La serata è promossa da UNASp/Acli di Pordenone in collaborazione con il Circolo Acli San Giovanni di Casarsa.

Mercoledì 30 aprile il Salone dei vini di piazza Italia apre le porte alle 16.30 per una lettura ad alta voce de “Le avventure di Pinocchio”: una iniziativa promossa dalla biblioteca civica e dai gruppo di lettori volontari nell’ambito del progetto “Un libro lungo un giorno, giornata regionale per il fomento della lettura”. Protagonista sarà un classico della letteratura per ragazzi, nella suggestiva ambientazione del paese dei balocchi rappresentato dalla Sagra del Vino.

moretti_01Alle 21 le risate sono assicurate con “Frico e supprissata”, spettacolo teatrale comico di Luca Domenicali e Anna Menoss, promosso in collaborazione con l’Avis di Casarsa e San Giovanni. Tornerà in scena il comico udinese Claudio Moretti del teatro Incerto, che ha già divertito il pubblico in occasione della inaugurazione della Sagra venerdì scorso. Con lui ci saranno Andrea Bove e Enzo Limardi, inossidabile duo di cabaret con numerose presenze televisive a Zelig Circus. Lo spettacolo sarà a ingresso libero.

L’alternativa in piazza Italia è lo spettacolo “Drag queen sisters show” alle 21 con le regine della comicità. Simona Sventura e le colleghe accompagneranno il pubblico in un fantastico viaggio animato da costumi che sfiorano il limite del possibile con parrucche eccentriche, tacchi vertiginosi e performance curate in ogni dettaglio, con divertenti battute, belle canzoni e rivisitazione di personaggi famosi.

La Sagra, organizzata dalla Pro Casarsa della Delizia con l’amministrazione comunale, la Cantina dei Viticoltori La Delizia, e il sostegno della Provincia di Pordenone, di Coop Casarsa, Friulovest Banca e l’Unpli del Friuli Venezia Giulia, prosegue con molti altri appuntamenti, i chioschi enogastronomici gestiti dalle associazioni, l’area espositiva e il Luna park.

L’hashtag della Sagra del Vino è #sagravinocasarsa.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!