Carlino dal 23 al 25 diventa la “capitale del clarinetto”

20 Ottobre 2015

CARLINO. Dopo il successo delle scorse edizioni, torna il 13° Concorso internazionale per Clarinetto “Città di Carlino”, la competizione che l’Associazione Culturale Musicale “Nuova Banda di Carlino” organizza dal 2002 e trasforma il paese della Bassa friulana in capitale del clarinetto. La manifestazione, che si svolgerà a Carlino dal 23 al 25 ottobre, con la direzione artistica di Flaviano Martinello, si conferma opportunità formativa per giovani clarinettisti e importante banco di prova per professionisti esperti, sottoposti a una selezione rigorosa sia in fase di iscrizione che in sede di concorso.

clarinettoAnche per la tredicesima edizione, i musicisti arrivano a Carlino da tutto il mondo e sono 14 le nazioni rappresentate: Ungheria, Serbia, Italia, Slovenia, Germania, Svizzera, Cina, Repubblica Ceca, Armenia, Romania, Spagna, Cuba, Austria, Giappone. La tre giorni di Carlino prevede la ricerca dei clarinettisti migliori attraverso sei categorie: “Clarinetto solista Baby” per i bambini fino a 12 anni; “Clarinetto solista Junior A” per i ragazzi fino ai 16 anni; “Clarinetto solista Junior B” per i ragazzi fino ai 20 anni; “Clarinetto solista Senior” e “Clarinetto Basso” per i giovani fino ai 35 anni. Quest’anno una sesta categoria speciale, “Il Clarinetto con l’Opera”, per musicisti fino ai 35 anni di età. Gli strumentisti saranno chiamati, secondo della categoria di appartenenza, all’esecuzione di un brano d’obbligo o di un programma a libera scelta. I vincitori riceveranno premi in denaro, accessori musicali e per il primo classificato della categoria “Senior” un clarinetto professionale offerto dalla Buffet & Crampon.

Il concorso sarà presentato a Carlino giovedì 22 ottobre alle 18.30 al Centro Civico (via Marano 1). Le audizioni aperte al pubblico, invece, inizieranno venerdì 23 ottobre dalle 14 nella sala parrocchiale e proseguiranno fino a domenica 25 ottobre. Domenica sera, alle ore 20.30 è in programma il concerto di Gala con le premiazioni all’Auditorium Parrocchiale di Carlino.

Riprende anche l’attività della Scuola di Musica con i corsi di strumento, teoria e solfeggio, armonia, storia della musica, e con la possibilità di sostenere gli esami pre-accademici in convenzione con il Conservatorio “J. Tomadini” di Udine. Oltre allo studio individuale, la scuola s’impegna a stimolare le dinamiche di gruppo avvicinando l’allievo alla pratica vocale e strumentale d’insieme attraverso un’educazione all’ascolto del singolo in relazione agli altri. Il momento d’incontro e di comunicazione del suonare insieme è alla base dello sviluppo musicale e formativo di ciascun individuo. Per tutti i nuovi iscritti un mese di lezioni gratuito. Info: 349.3757370 (Michele Zanutta).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!