Caravaggio: D'Orazio indaga

14 Febbraio 2014

CORTINA. Immorale, assassino, folle. Geniale, profetico, rivoluzionario. Chi era davvero Caravaggio? Lo racconterà Costantino D’Orazio, storico dell’arte e autore di Caravaggio segreto (Sperling&Kupfer), durante il prossimo incontro di Una Montagna di Libri, la rassegna protagonista della stagione letteraria di Cortina d’Ampezzo. Un appuntamento con la bellezza e la trasgressione, per calarsi davvero nel mondo di Caravaggio, fissato per sabato 15 febbraio, alle 18, nelle sale del Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi di Cortina. Presenta Alessandro Zangrando. L’incontro è realizzato in collaborazione con Archeda (www.archeda.eu). 

dorazio_smallCOSTANTINO D’ORAZIO è storico dell’arte. Da vent’anni racconta Roma e i suoi artisti attraverso pubblicazioni, conferenze e mostre in siti storici della Città Eterna. Collabora con quotidiani, Rai Radio 3 e Geo & Geo su Rai 3. Ha scritto Le chiavi per aprire 99 luoghi segreti di Roma, Le chiavi per aprire 99 luoghi segreti d’Italia e Ritratti romani (Palombi Editori). Il suo sito web è constantinodorazio.wordpress.com

IL LIBRO. Sono ancora molti i misteri che circondano la figura sfuggente e cover d'oraziocontroversa di Michelangelo Merisi. Con Costantino D’Orazio, un viaggio nel tempo per rivivere le atmosfere dell’epoca e scoprire i seducenti e ingannevoli giochi di prestigio che il pittore usa per nascondere significati più profondi all’interno delle sue opere. Caravaggio non dipinge per soldi, passione o necessità: l’obiettivo che indirizza ogni sua scelta è la conquista dell’immortalità. 

Domenica 16 febbraio, al Palazzo delle Poste, ore 18, Chi frena la ricerca contro il cancro? Incontro con gli oncologi Umberto Tirelli e Silvio Monfardini. Interviene Daniela Minerva.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!