Cameristi dell’Alpe Adria in concorso e lotta al morbillo

26 Aprile 2015

MAJANO. Il presidente del Centro Ricerca Divulgazione Musicale, Ugo Cividino, un sodalizio che per statuto opera dal 1976 a favore delle giovani e giovanissime leve concertistiche della nostra regione promuovendo scambi ed esperienze con le più prestigiose Istituzioni Musicali d’Europa, ha annunciato il prossimo evento. Tra le diverse iniziative, c’è infatti il Concorso internazionale di musica da camera “Cameristi dell’Alpe Adria”, che coinvolge gruppi cameristici provenienti da Austria, Croazia, Italia, Slovenia e Ungheria presentati dalle Istituzioni Musicali dei rispettivi Paesi. Si ritroveranno a Majano il 28 e il 29 aprile per confrontarsi musicalmente davanti a una giuria di prestigio internazionale formata da illustri personaggi del mondo della musica delle diverse Nazioni aderenti. A chiusura della manifestazione, il 30 aprile, avrà luogo a Majano, nell’Auditorium Comunale, il Concerto di gala, che laureerà i vincitori della nona edizione.

Il concerto, però, avrà altri due aspetti importanti. Il programma prevede che la prima parte sia dedicata all’interpretazione della Fiaba Musicale, “Giacomino ed il fagiolo magico”, i cui interpreti sono una trentina di giovanissimi allievi d’educazione musicale (di età compresa tra i 4 e i 10 anni) e un gruppo di strumentisti allievi del Conservatorio di Musica “Jacopo Tomadini” di Udine. L’intera serata poi si terrà all’insegna della Lotta contro il morbillo, voluta dal Lions CLubs International e qui sostenuta dal Lions Club San Daniele del Friuli. Un’occasione, quindi, che permette di festeggiare l’esordio dei giovanissimi con la fiaba musicale, di salutare l’ingresso dei giovani gruppi cameristici del concorso internazionale nel mondo del concertismo professionale, in una emozionante cornice lionistica ulteriormente dedicata ai bambini che soffrono.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!