Buttrio: Barocco al castello

7 Febbraio 2014

Castello_di_ButtrioBUTTRIO. Entra nel vivo Enoarmonie 2014, l’iniziativa realizzata dall’Associazione Gaggia in collaborazione con diverse amministrazioni comunali e alcune fra le più apprezzate aziende vinicole Friuli Venezia Giulia. Il secondo appuntamento è per domenica 9 febbraio alle ore 18 nei sontuosi ambienti del Castello di Buttrio con splendide pagine di Arcangelo Corelli e Antonio Vivaldi eseguite dall’ensemble specializzato Ars Baroca.

Ars Baroca

Ars Baroca

Il concerto ha il suo filo conduttore nelle Folias, composizioni che nascono da un omonimo basso ostinato di origine spagnola su cui molti musicisti famosi si sono cimentati, anche nel XX secolo, nella seducente forma delle Variazioni. Ars Baroca – con Lorenzo Cavasanti e Manuel Staropoli ai flauti, Enrico Federici al violoncello e Claudia Ferrero al clavicembalo – eseguirà un variegato programma che partendo da celebri sonate e concerti di Corelli e Vivaldi culminerà in una selezione tutta italiana di Folias, da Falconiero ad Ucellini sino a quella universalmente nota di Antonio Vivaldi.

Paola Erdas

Paola Erdas

Sarà Paola Erdas, studiosa di musica antica, scrittrice brillante e clavicembalista conosciuta e apprezzata a livello internazionale, qui in veste di “enorelatore”, a congiungere in un intreccio di parole e di emozioni gli indiavolati contrappunti sonori con i vini di altissimo livello dell’azienda del Castello di Buttrio di Alessandra Felluga.

Enoarmonie 2014 è realizzata grazie al fondamentale sostegno delle aziende vinicole partecipanti, della Regione FVG, di Fondazione Crup, Banca di Cividale, Banca di Credito Cooperativo di Pordenone, Fondazione de Claricini, Comune di Buttrio, Comune di Moimacco, e con la collaborazione di Slowfood regionale. 

Ingresso 10 euro (ridotti soci Gaggia 8 euro).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!