Bookcrossing: tocca all’arte

20 Giugno 2014

UDINE. È partito a maggio e proseguirà fino al 10 agosto Equilibro, il Festival per leggere, ascoltare e partecipare, pensato per collegare il tema della lettura a momenti di intrattenimento e socialità, aperti a tutti. A Udine, al Parco Terminal Nord, sei eventi che hanno come filo conduttore il libro: libri e cibo, libri e arte, libri e animali. Ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età.

Il prossimo appuntamento è per questo fine settimana e ha come tema principale l’arte. Domenica 22 giugno dalle 16 alle 19 grandi e piccoli avranno tante occasioni per divertirsi, imparare, stare insieme.

bookcrossing festival1Ecco le proposte: Arte con le mani. Per i più grandi, area dedicata al laboratorio espressivo per dipingere con le mani, e per i più piccoli una postazione per disegnare, con tanti colori. Lettura animata: con Giulia, la cantastorie, i bambini potranno interpretare le favole più belle e disegnare i personaggi preferiti. Libri in arte: 4 sessioni di 20 minuti in compagnia dell’autrice Lara Petricig, con la presentazione del suo libro Le virtù del colore. Il volume-catalogo presenta l’inedito viaggio nel mondo dell’arte attraverso le opere di otto artisti, rappresentanti della contemporaneità veneta e friulana, protagonisti della rinascita culturale del nord est italiano iniziata nel 1942 e proseguita fino ad oggi. L’appetito vien leggendo: merenda gratuita con frutta fresca o snack per tutti i bambini.

Area dedicata alle informazioni del Bookcrossing. Storia e registrazione dei libri. Il filo conduttore degli eventi è infatti l’operazione Bookcrossing che dà la possibilità di prendere e liberare libri, nell’apposita area allestita per questo scopo, affinché possano essere ritrovati e quindi letti da altre persone, e per far sì che possano continuare un viaggio che idealmente può proseguire per sempre. A Terminal Nord è disponibile ormai da tempo un punto permanente di Bookcrossing, dove si possono portare singolarmente i libri ritirandone altri per poi leggerli e liberarli. Un servizio utile e innovativo, oltre che un punto di incontro per tutte le generazioni, che registra un successo straordinario e intorno al quale prendono vita tante diverse iniziative.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!