Book crossing ha fatto centro

1 Novembre 2013

bookcrossingUDINE. Ultimo appuntamento per Book crossing – un libro per crescere, l’evento pensato per promuovere il valore della lettura, il piacere di leggere, di imparare, di conoscere cose nuove attraverso le pagine di un libro. Un libro per crescere è stata la proposta 2013 del progetto Together for the Future che da diversi anni offre opportunità educative originali, capaci di coinvolgere l’intera comunità, a partire dai bambini e dai ragazzi delle scuole del territorio. Dopo essersi occupato per più edizioni di ambiente, quest’anno ha cambiato rotta per sensibilizzare grandi e piccoli sul piacere della lettura, sul valore della conoscenza. Un compito difficile ma affascinante, a partire dai dati sulla lettura nel nostro Paese: nel 2012 solo il 46% della popolazione dichiara di aver letto almeno un libro nel tempo libero nell’arco di dodici mesi. Ma di questi una quota consistente, il 46%, dichiara di aver letto al massimo tre libri nell’ultimo anno. Solo il 14,5% afferma di averne letti minimo 12.

bookcrossing 1Eppure, la lettura di libri apre la mente, aiuta a mantenere vive e aggiornate le proprie conoscenze e fa bene alla salute; per questo è importante sensibilizzare fin dalla più giovane età al valore della lettura. A Udine – presso Parco terminal Nord – lo ha fatto per ben 8 mesi l’iniziativa Un libro per crescere: tutte le prime domeniche di ogni mese si sono svolte letture animate, mostre, laboratori didattici che hanno coinvolto  bambini, ragazzi e famiglie, ma anche le associazioni locali e le scuole. Domenica 3 novembre ultimo appuntamento Ore 10:30 – 13:30 e 15:30 – 19:30.

Si preparino gli artisti, si accendano il riflettori, che il sipario si apra per dare voce a spettacoli mai visti… Parco Terminal Nord si trasforma in un teatro a cielo aperto per accogliere una delle opere più apprezzate dallo spettacolo italiano. Così è se vi pare di Luigi Pirandello rivive nell’interpretazione itinerante degli attori di Movidarte. Novelle, favole e racconti escono dal cappello del cantastorie per lasciare senza fiato grandi e piccini! E alla fine della lettura laboratorio manuale per la realizzazione del proprio personaggio teatrale.

Pochi leggono, ma tantissimi scrivono! Il libro di tutti contiene le poesie, i testi, le riflessioni, le storie di tantissime persone, di ogni età. e presto diventerà un libro bookcrossing 3vero. All’inizio c’era un po’ di imbarazzo e timidezza, ma con il passare delle settimane la tentazione per tantissime persone è stata troppo forte: poter condividere con gli altri i propri pensieri e le proprie emozioni, scrivere versi e frasi, far leggere racconti e storie tenute a lungo nel cassetto. Dal marzo scorso grandi e piccoli, uomini e donne contribuiscono con dediche, poesie, pensieri, alla realizzazione di un libro molto speciale. È il mega libro collettivo a disposizione di tutti al Terminal Nord: è possibile lasciare il proprio contributo e votare i testi preferiti.

Una occasione colta al volo anche dalle scuole del territorio: sono tante quelle che hanno inviato testi, poesie, racconti, realizzati da bambini e ragazzi durante speciali laboratori in classe. “E’ stata un’ottima occasione – dice Emanuela, insegnante della Scuola dell’Infanzia di Feletto Umberto, Istituto Comprensivo di Tavagnacco – per coinvolgere i bambini in un percorso didattico su tematiche l importanti e attuali. Abbiamo così collegato il nostro progetto sull’educazione alimentare all’iniziativa al Terminal Nord realizzando lavori che abbiamo esposto nel libro collettivo. Per i piccoli è stata una bella esperienza e a noi insegnanti è stato utile per stimolarli e coinvolgerli attivamente”. Con i contributi più belli verrà realizzato un libro vero e, per i più votati ci sono bellissimi premi in palio. Teatro dell’iniziativa è Parco Terminal Nord – Viale Tricesimo 149, Udine.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!