I bignè sono fragili e indifesi?

18 Gennaio 2014

pasticceri fotoÔǪ Sbrana (1)UDINE. Domenica 19 gennaio, alle ore 17.00, in scena “Pasticceri” al Teatro Nuovo Giovanni da Udine,  primo appuntamento di Teatro Bambino, rassegna di teatro per i bambini e le famiglie, spettacolo del regista e attore Roberto Abbiati accompagnato ai fornelli da Leonardo Capuano. Un appuntamento che delizierà occhi, olfatto e golosità di grandi e piccoli spettatori! Nel loro laboratorio, a notte fonda, due fratelli pasticceri impastano e sfornano autentiche torte e pasticcini. Mentre il Teatro si riempie del dolcissimo profumo del cioccolato e dei biscotti alle mandorle, i due gemelli (sulla scena) amici-nemici, uguali ed opposti, confrontano le differenti visioni della vita, dell’amore, dell’arte pasticcera. Uno ha i baffi l’altro no, uno balbetta l’altro no. Uno è convinto che i bignè siano esseri viventi fragili e indifesi, l’altro crede che i bignè vadano venduti. Uno è Cyrano, l’altro è Cristiano, due metà della stessa albicocca  e il laboratorio di pasticceria è la loro casa, in una notte sempre più magica: cioccolata, pasta sfoglia, pan di Spagna e bavarese, tutto si muove, vola, danza, mentre la radio passa Lou Reed e i Rolling Stones. Teatro Bambino è un’iniziativa organizzata dal Teatro Nuovo Giovanni da Udine con la consulenza artistica di TeatroeScuola – Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia, inserita nel percorso teatrale Udine, Città – teatro per i bambini, ideato e organizzato assieme al Css Teatro Stabile di innovazione in collaborazione con ERT.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!