Battiston a Premariacco e Codroipo in un monologo

16 Febbraio 2015

CODROIPO / PREMARIACCO. L’udinese Giuseppe Battison, a suo agio sul grande schermo come sulle assi di un palcoscenico, sarà ospite la prossima settimana del circuito ERT con due date de L’invenzione della solitudine, monologo diretto da Giorgio Gallione tratto da un romanzo di Paul Auster. Lo spettacolo che si avvale delle musiche di Stefano Bollani andrà in scena mercoledì 18 febbraio al Teatro Benois-De Cecco di Codroipo e giovedì 19 febbraio a Premariacco per TeatrOrsaria. Entrambe le repliche inizieranno alle 20.45.

Battiston L'invenzione della solitudine 4 ph Bepi CaroliL’invenzione della solitudine è un romanzo autobiografico del 1982, scritto dopo la morte del padre. Paul Auster si ritrova nella grande casa di un genitore quasi estraneo, che ha abbandonato da anni la famiglia per ritirarsi in una solitudine caparbiamente distaccata dal mondo e dagli affetti. Così, riscoprendo un padre semisconosciuto e assente attraverso tracce labili, oggetti e carte, il protagonista riscopre i frammenti di una esistenza estranea, che è in parte anche la propria, ripercorrendo la vita di un uomo che si è nascosto dal mondo. La ricerca del padre scomparso lo costringe a fare i conti con una perdita, una mancanza che lo strazia come persona e come figlio. Ma “la musica del caso” vuole che lo stesso Auster, proprio in quei giorni, stia per abbandonare la moglie e, ineluttabilmente, anche l’amatissimo figlio. In un mosaico di immagini, riflessioni, coincidenze e associazioni, il destino costringe così Auster a radiografare un’esistenza e a riflettere sulla difficoltà di essere insieme padre e figlio e su come il caso impercettibilmente governi le nostre vite.

Giuseppe Battiston muove i primi passi d’attore al Palio Studentesco udinese a inizio anni Ottanta; nonostante il successo ottenuto sul grande schermo – due David di Donatello come miglior attore non protagonista per Pane e tulipani e Non pensarci e due nomination per lo stesso premio anche per Agata e la tempesta e Giorni e nuvole – non ha mai abbandonato il palcoscenico ed è stato protagonista, recentemente, di Orson Wells’ Roast, Diciottomila giorni e il Macbeth prodotto dal Teatro Stabile di Torino.

Maggiori informazioni al sito ERT, chiamando il Teatro Benois-De Cecco di Codroipo (0432 908467) e la Biblioteca Comunale di Premariacco (0432 729405

Condividi questo articolo!