Barbecue: un tranquillo week-end di colpi di scena

10 Febbraio 2016

SAN DANIELE. In principio erano le tre arzille vecchiette di La vita non è un film di Doris Day, pièce di Mino Bellei, messa in scena la prima volta ad inizio anni Novanta e poi vent’anni più tardi; dalla scorsa stagione, abbandonate rotondità posticce e parrucche, Claudio de Maglio, Claudio Mezzelani e Massimo Somaglino si sono imbarcati in una nuova avventura teatrale: Barbecue. La pièce, scritta e diretta dai tre e prodotta da Vettori Ultramondo, ha debuttato proprio nel circuito ERT nel gennaio del 2015 e in circuito tornerà, a grande richiesta, nei prossimi giorni. Il primo appuntamento è previsto venerdì 12 febbraio all’Auditorium Alla Fratta di San Daniele, sarà la volta sabato 13 febbraio del Teatro Pier Paolo Pasolini di Casarsa e, infine, martedì 16 febbraio del Teatro Odeon di Latisana. Tutte e tre le rappresentazioni avranno inizio alle 20.45.

Barbecue

Barbecue

La commedia narra la storia di tre amici – Quirino (Mezzelani), impiegato comunale educato e ipocondriaco; Bruno (Somaglino), professionista di grande successo; Bartolomeo (de Maglio), insegnante di yoga e attivista di Greenpeace – che per invito coatto di uno dei tre, dopo tanti anni in cui si erano persi di vista e preso strade diversissime, si ritrovano ad affrontare un week-end di pesca in riva al lago, nello stesso luogo dove da ragazzi erano stati più volte a campeggiare assieme e ad affrontare le prime scoperte ed esperienze importanti della loro vita.

Sul perché uno dei tre abbia forzosamente strappato gli altri due dalle loro esistenze per portarli sul lago c’è un mistero che gli altri due cercano in tutti i modo di risolvere. Questo anomalo week-end di pesca si trasforma tra colpi di scena, cadute in acqua, furti di pesce e pesche miracolose in occasione preziosa per mettere tre vite a confronto e permetterà, pur nella diversità di ciascuno, di riprendere ciascuno il cammino con rinnovato vigore e ritrovare un senso più profondo alla parola amicizia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!