Assemblea LiberEtà: quel che si è fatto e i progetti futuri

18 Giugno 2015

UDINE. Si svolgerà venerdì 19 alle 11 nella sede di via Napoli 4, a Udine, la conferenza stampa per presentare i risultati del lavoro annuale dell’Università delle LiberEtà del Friuli Venezia Giulia che anticiperà le proposte, le novità e le conferme per l’anno 2015/2016. Dopo la conferenza stampa, che racconterà i progetti svolti durante questo intenso anno di lezioni caratterizzato soprattutto da un’accelerazione sulla digitalizzazione della struttura e degli insegnanti, tra cui progetti europei, locali, di formazione e di mobilità di discenti e insegnanti, alle 11.40 si svolgerà l’assemblea annuale dei soci, che metterà all’ordine del giorno anche le proposte per l’anno nuovo. Un anno che si presenta già ricco di progettualità rivolte non solo all’interno ma, come sempre, proiettate verso il mondo della formazione degli adulti europeo. Dopo l’assemblea si svolgerà poi una visita guidata alla mostra “Culture di mestiere: la tessitura”, composta dai lavori risultati dal corso “Tiessi, laboratorio di tessitura in museo”, nato dalla collaboraziona con il Museo Etnografico del Friuli e curato dalla professoressa Carmen Romeo.

Venerdì sarà inoltre presentato il convegno “Orizzontal-Mente: l’Educazione degli Adulti per l’inclusione delle persone con disagio psichico”, che si svolgerà sabato 20 giugno presso la direzione del Distretto di Salute Mentale in Via Pozzuolo 330 a Udine. Questo incontro, a cui parteciperanno 80 professionisti, manager e dirigenti esperti nell’educazione degli adulti provenienti da tutta Italia, è la prima conferenza nazionale prevista dall’agenzia Erasmus Plus, il programma dell’Unione Europea per l’istruzione e la formazione, per approfondire argomenti di vario genere legati alla formazione degli adulti.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!