Aspettando il 2016 in musica al Teatro Nuovo G.d.U.

29 Dicembre 2015

UDINE. Il 31 dicembre alle 18 appuntamento con le coinvolgenti e spumeggianti atmosfere della musica viennese: sarà infatti ospite del Teatro Nuovo Giovanni da Udine, per l’ormai tradizionale e attesissimo concerto di fine anno, la Strauss Festival Orchester Wien, una delle compagini austriache più apprezzate e conosciute in tutto il mondo. Sul podio il suo storico fondatore, il maestro Peter Guth interprete di fama internazionale grazie al suo incomparabile stile e alla sua straordinaria capacità di far immergere musicisti e pubblico nella festosa tradizione musicale viennese, che dirigerà suonando il violino secondo la consuetudine di Johann Strauss.

Strauss_Festival_Orchester_foto_di_Anton_HollersbergerLa magica atmosfera dell’ultima notte dell’anno tornerà dunque ad avvolgere il pubblico del Teatro Nuovo Giovanni da Udine con i vivaci e leggeri ritmi di danza impreziositi dalla voce di Alexandra Reinprecht, apprezzata interprete internazionale dell’operetta viennese. Il programma proposto spazierà dai travolgenti valzer alle polke e marce che hanno reso famosi in tutto il mondo la famiglia Strauss, ma comprenderà anche, come novità assoluta per il concerto del 2015, un omaggio al grande musica italiana con un brano tratto dalla Bohème di Giacomo Puccini.

Fondata nel 1978, la Strauss Festival Orchester Wien si è affermata per la sua eccellenza nell’interpretazione autentica della musica viennese; grazie al nucleo stabile di musicisti, seppur arricchito con nuove generazioni di interpreti altamente qualificati ed esperti, l’orchestra gode di una fama che consolida anno dopo anno con applauditi concerti in festival musicali, trasmissioni televisive, tournée in tutto il mondo e le innumerevoli registrazioni del proprio repertorio. Amatissima dal pubblico giapponese, per il quale ha tenuto decine di concerti, l’orchestra è protagonista anche di un importante scambio culturale con la Cina, paese nel quale effettua lunghe e fortunate tournée. In anni recenti la compagine viennese ha conquistato anche il pubblico dell’Est Europa, con spettacolari successi a Bucarest, Kiev, Minsk, San Pietroburgo, Mosca e Yekaterinburg. Dal 2000 il Galà per l’Anno Nuovo della Strauss Festival Orchester alla Grand Hall del Wiener Konzerthaus è stabilmente inserito nel calendario dei concerti viennesi.

Profondo conoscitore della musica viennese, Peter Guth è stato ripetutamente invitato come direttore da famose orchestre fra cui la Royal Philharmonic Orchestra London, la NHK Symphony Orchestra Tokyo, la San Francisco Symphony, la’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo e la Tonhalle Orchestra Zurich. Nel 2007 è stato designato primo Direttore ospite al State Theatre of Musical Comedy di San Pietroburgo. Innumerevoli volte ha diretto i concerti del Nuovo Anno alla Tokyo Suntory Hall e negli USA per i festeggiamenti “Salute to Vienna”.

Nata a Vienna, Alexandra Reinprecht ha iniziato i suoi studi con Bernhard Maxara, Elfriede Mohrenberger e Flaviano Labó. Diplomatasi con lode al Conservatorio Tartini di Trieste, con Cecilia Fusco, durante il periodo degli studi ha fatto parte del cast vocale di numerose produzioni del Teatro Verdi, dal quale palco prende l’avvio una carriera che la porta nei più prestigiosi teatri di Svizzera, Austria e Germania. Favorevoli riscontri di pubblico e stampa hanno avuto due clamorose sostituzioni che le sono state richieste dalla Wiener Staatsoper: al debutto nel ruolo di Manon ha sostituito Anna Netrebko e, solo pochi mesi dopo, nel ruolo di Margherita nel Faust di Massenet ha sostituito Angela Georghiu. Artista versatile, in grado di interpretare grandi ruoli, ma anche briose protagoniste d’operetta, prosegue la sua brillante carriera che l’ha vista negli ultimi mesi del 2015 impegnata quale Rosalinde (Die Fledermaus) in una tournée in Giappone e come Fedora Palinska nell’operetta Die Zirkusprinzessin di Emmerich Kálmán alla Komischen Oper Berlin.

Orari apertura Biglietteria: dal martedì a sabato dalle ore 16 alle 19.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!