Arte tessile: concorso

15 Settembre 2013

MANIAGO. Torna il prestigioso Premio Valcellina – Concorso internazionale d’Arte Tessile Contemporanea dedicato in questa nona edizione al tema del doppio e alla sua suggestiva complessità tra l’immaginario e il reale. Attraverso il tema proposto si chiede agli artisti di presentare un’opera che esprima il concetto del doppio dove si possano incontrare aspetti del reale, complessità culturali, dimensioni simboliche. La tematica del “doppio” appartiene alla storia del pensiero, da quello religioso a quello filosofico, fino a quello psicoanalitico e da sempre è al centro di rappresentazioni artistiche. La sua complessità è inquietante perché, anche nella dimensione simbolica più estrema, rispecchia la condizione della vita e del reale, che rifugge da visioni unilaterali e banali semplificazioni e presenta meccanismi dialetticamente contrapposti che la rendono autenticamente viva e credibile.

Le iscrizioni sono aperte, fino al 31 dicembre 2013, a tutti i giovani artisti under 35 (nati dal 1 gennaio 1978), provenienti da tutto mondo. I premi in palio previsti sono: 1° Premio: € 1.500 , 2° Premio: € 1.000 3° Premio: € 500, 4° Premio Calimala offerto da Main Street S.r.l. (5 kg. di fibra tessile). Ai primi tre classificati sarà inoltre messa a disposizione una borsa di studio per la frequenza gratuita di un corso presso l’Accademia Di Belle Arti di Bologna, nell’Accademia d’Alta Moda e del Costume Koefia di Roma e la Fondazione Lisio di Firenze.

Il concorso è organizzato con cadenza biennale da Le Arti Tessili, associazione friulana di promozione sociale e attività culturali con sede a Maniago. Il Premio Valcellina costituisce la punta di diamante delle iniziative dell’Associazione, che lo organizza per promuovere la conoscenza e l’interesse per l’arte tessile contemporanea e incoraggiare i nuovi talenti. E’ una delle più importanti manifestazioni italiane dedicate alla fiber art, particolare forma di arte contemporanea dalle origini antichissime che si esprime mediante le diverse tecniche dell’intreccio, l’uso di fibre di vari materiali, l’utilizzo di effetti ottenuti con tecniche “patchwork”, con il “ready-made” e con quanto simbolicamente può essere riferito al “fare tessile”. Negli anni ha inoltre acquisito un posto di assoluto rilievo nel panorama artistico internazionale, oltre ad essere diventato veicolo di promozione per il territorio.

La mostra delle opere selezionate e le premiazioni si terranno tra aprile e maggio 2014, a Maniago, città delle coltellerie, nel prestigioso Palazzo d’Attimis Maniago. L’evento è reso possibile grazie al sostegno e alla collaborazione di: Regione Friuli Venezia Giulia, Comune di Maniago, Ufficio Turistico di Maniago, Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie di Maniago, Fondazione Crup di Udine, Main Street S.r.l. di Prato , GraphiStudio di Arba PN, Accademia Di Belle Arti di Bologna, Accademia d’Alta Moda e del Costume Koefia di Roma e Fondazione Lisio di Firenze. Per scaricare il bando di concorso integrale, consultare il sito:http://www.leartitessili.it/premio-valcellina-valcellina-award/ e-mail: valcellinaaward@leartitessili.it

Nelle foto, la vincitrice della scorsa edizione del concorso, Kirstie Macleod, con l’abito “Barocco”, e l’opera di Mariko Kobayashi, “God of Fox”.

Condividi questo articolo!