Archeologia in profondità

2 Ottobre 2014

UDINE. La Società Friulana di Archeologia, volendo valorizzare gli studi di giovani laureati, ha organizzato degli incontri legati all’archeologia in tutti i suoi aspetti, per far conoscere al pubblico argomenti poco noti, ma di notevole interesse, con il sostegno della Fondazione CRUP:
ed il patrocinio di: Consiglio Regionale del FVG, Provincia di Udine, Turismo FVG, Comune di Udine e Csv FVG (richieste in corso).

– Sabato 4 ottobre 2014, ore 17,00, in Torre: Micaela Vernamonte (Università degli Studi di Bologna), L’ascesa politica delle regine lagidi attraverso la fonte numismatica.

– Giovedì 16 ottobre 2014, ore 17.30, in Torre: ROMA “SCONOSCIUTA” Alessandro Del Brusco (Università degli Studi di Roma), La Valle del Colosseo e la Meta Sudans. Alice Ceazzi (Università degli Studi di Roma), La Crypta Balbi.

– Giovedì 23 ottobre 2014, ore 18,00, in Torre: Chiara Zanforlini (Università degli Studi di Milano), Scavi francesi a Palmira durante gli anni del Mandato.

– Venerdì 24 ottobre 2014, ore 20,00, presso la Sezione Isontina, San Canzian d’Isonzo, sala superiore dell’oratorio: Chiara Zanforlini (Università degli Studi di Torino) Effigies parvae simulacraque Romae: riti di fondazione nel mondo romano.

– Giovedì 30 ottobre 2014, ore 18,00, in Torre: Nana Tsinadze (Sokhumi state university), Skande (Skanda), la fortezza della Georgia.

– Giovedì 6 novembre 2014, ore 18,00, in Torre: Giulia Cesarin (Università degli Studi di Padova), Vetro e oro: la produzione ellenistica dei “Sandwich gold-glasses”.

Seguendo le tracce degli antichi… special
Incontri dedicati alle testimonianze archeologiche che ci giungono dal passato. La particolarità di questi incontri è la collaborazione con altre associazioni regionali e italiane perché ora, come non mai, è importante cooperare insieme per far conoscere la cultura in ogni suo aspetto. In questo caso la conferenza verrà svolta nella sede del Circolo Sardi “Montanaru” di Udine.

– Sabato 15 novembre 2014, ore 17.30, presso il Circolo Sardi “Montanaru”, via delle Scuole, 13, ai Rizzi – Udine: Maily Serra (Università degli Studi di Cagliari), Villaggi rurali medievali tra abbandoni e continuità di vita: il caso delle curatorie di Trexenta e Siurgus (Sardegna centro-meridionale).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!