Aquileia: cristiani e pagani

15 Luglio 2013

AQUILEIA. Il Museo archeologico di Aquileia organizza per i prossimi giorni un ciclo di conferenze in cui sarà dato spazio anche alla conoscenza delle peculiarità gastronomiche locali, con  degustazione di vini e prodotti. Collegate quest’anno alla commemorazione dell’Editto di Milano, emanato dall’Imperatore Costantino nel 313, con il quale il cristianesimo fu dichiarato religione lecita, le Conferenze del Museo Archeologiche di Aquileia sono dedicate al confronto tra il culto pagano ed il culto cristiano. Tutti gli incontri si terranno al museo con inizio alle 17.15.

PROGRAMMA

18 LUGLIO – GIUSEPPE CUSCITO (PRESIDENTE ONORARIO DELL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE PER AQUILEIA), La religione del Signore – Seguirà Visita guidata alla Mostra “Costantino e Teodoro. Aquileia nel IV secolo”.

25 LUGLIO – PAOLA VENTURA (DIRETTORE DEL MUSEO ARCHEOLOGICO DI AQUILEIA), Dioniso: il dio del vino, dell’ebbrezza, della rinascita.

1 AGOSTO – PAOLA CASSOLA GUIDA (ASSOCIAZIONE NAZIONALE PER AQUILEIA ), CLAUDIO ZACCARIA (UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TRIESTE), Dai dischi solari preistorici al Sol Invictus imperiale: aspettando il Cristianesimo.

8 AGOSTO – ANNALISA GIOVANNINI (ASSOCIAZIONE NAZIONALE PER AQUILEIA), I Lari e i Mani: la religione della famiglia.

22 AGOSTO – FEDERICA FONTANA (UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TRIESTE), La cosiddetta religione dei misteri.

29 AGOSTO – MICHELE ASOLATI (UNIVERSITA’ DEGLI STUDI PADOVA), Costantino e Costanzo: una collana, due imperatori.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!