Angelo Popesso, l’amico del pittore e dei gelsi: la mostra

10 Febbraio 2015

pop2UDINE. Venerdì 13 febbraio alle 18 si inaugura la mostra “Angelo Popesso, pittore” nella chiesa di S. Antonio abate a Udine. L’evento è organizzato dalla Provincia di Udine e sostenuto dalla Fondazione Crup. Saranno presenti il Presidente prof. Pietro Fontanini, l’Assessore alla Cultura dott.ssa Francesca Musto e il Presidente della Fondazione Crup dott. Lionello D’Agostini. Interverranno anche il dott. Alvise Rampini, curatore della mostra, e il prof. Gianfranco Ellero.

pop1Angelo Popesso (Marano Lagunare, 1934 – Udine, 1993), pittore sanguigno, istintivo e autodidatta, è stato correttamente inquadrato nel movimento neorealista. “L’amico del pittore” è il nome che Angelo Popesso, dopo l’apprendistato, concepì per la sua bottega di corniciaio in Via Aquileia a Udine. Essa era non soltanto un punto di vendita di cornici, ma anche un centro di informazioni estetiche e culturali nella Udine della seconda metà del Novecento, e fu anche la vetrina delle opere che lo stesso corniciaio, in veste di pittore, andava proponendo ai suoi clienti. Popesso fu, infatti, un pittore che allestì poche mostre personali, ma partecipò a diverse collettive e a numerose ex tempore: la sua produzione, anche fra gli appassionati e i collezionisti, è nota quindi in modo frammentario, e alla fine l’artista rimase noto come “il pittore dei gelsi”, che costituiscono il leit-motiv della sua ultima stagione produttiva.

Orari Mostra 13 febbraio – 29 marzo: 10.00 – 12.30 / 16.30 – 19.00 Lunedì chiuso – Ingresso gratuito

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!