Andreoni (e Gaber) al Caucigh

25 Febbraio 2015

UDINE. Venerdì 27 febbraio (21.30) consueto appuntamento al Caffè Caucigh (Via Gemona, 36 Udine). E’ di scena “Illogica allegria, Marco Andreoni interpreta Gaber”.

Illogica Allegria, considerata la canzone perfetta di Gaber, non a caso – sottolinea Andreoni – dà il titolo a questo spettacolo. Infatti è una illogica allegria quella che oggi ci scorre sul viso, consapevoli che “la vita non muore per le guerre o per le acque inquinate del mare”, ma per “la mancanza di una nuova coscienza, una vera coscienza che è la sola ragione della fine di qualsiasi civiltà”. In un marasma di contraddizioni, che giustifichiamo con la scusa della sopravvivenza, stiamo diventando sempre “più egoisti e più volgari” facendo diventare “morale tutto ciò che ci conviene… praticamente un affare”… Ecco allora che, intimamente consapevoli di questo, a volte ”può bastare un niente, forse un piccolo bagliore, un aria già vissuta un paesaggio o che ne so“ e quindi illogicamente stare bene ”come uno quando sogna, non lo so se mi conviene, ma sto bene, che vergogna“. Illogica Allegria un piccolo bagliore per viaggiare un po dentro se stessi e simpaticamente ”Smascherare la nostra falsa coscienza“ con prosa e canzoni che, purtroppo, potrebbero essere state scritte la settimana scorsa da un Gaber che non ha mai giudicato, ma ha semplicemente cominciato da se stesso e dalle sue contraddizioni.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!