Andreis: poesia e musica

19 Ottobre 2012

ANDREIS. Dopo l’acclamato successo di Matera, confermato dal bel servizio del Tg Rai regionale lucano, il Fadiesis Accordion festival inaugura la sezione pordenonese con un concerto anteprima ad Andreis, (Chiesa Parrocchiale di S. Maria delle Grazie ore 20.45), che sposa la poesia di Federico Tavan. Il Circolo culturale Menocchio, infatti, durante la serata distribuirà alcune copie del libretto “Poemas” di Federico Tavan, con lettura di alcune delle poesie scritte in andreano e tradotte in italiano e spagnolo. Protagonista del concerto sarà il Quinteto Porteño, capitanato dal fisarmonicista. Il repertorio proposto prende le mosse dal tango argentino e dal Piazzolla per poi spaziare a composizioni originali. Il Progetto Desiderata del Quintetto presenta una ricca e suggestiva fusione di musica popolare con influenze latine, improvvisazione jazz, musica classica e una vena cantabile tipicamente italiana. Il risultato è una musica universale, colta e raffinata, e al contempo trascinante e popolare. Punti di forza dell’ensemble( costituito da Nicola Milan alla fisarmonica, Simone D’Eusanio, violino e voce, Daniele Labelli, pianoforte, Alessandro Turchet, contrabbasso, Roberto Colussi chitarre) sono la spontaneità di espressione e la vitalità del “live”. La possibilità di dilatare e restringere le forme, inventare e improvvisare le introduzioni o i soli rendono ogni concerto un evento unico. Durante la serata sarà possibile visitare anche la mostra etnografica dedicata a Beno Fignon che raccoglie le fisarmoniche “storiche” usate nelle valli pordenonesi.

 

 

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!