A Villaco per il balletto

10 Febbraio 2012

Nell’ambito delle aperture internazionali e delle collaborazioni transfrontaliere è stata avviata, nella Stagione 2011/2012, una collaborazione tra Udine e Villaco, proponendo al pubblico delle stagioni teatrali e musicali dei teatri cittadini la possibilità di effettuare uno scambio culturale, basato sulle reciproche programmazioni. Al pubblico è offerta, dunque, l’occasione di frequentare i propri vicini, con un breve viaggio che oltre a far assistere ad alcuni spettacoli e concerti, permetterà di approfondire la conoscenza delle città, gemellate fin dal 1979, e di approfittare delle rispettive eccellenze enogastronomiche. Se gli abbonati di Villach sono stati invitati a venire a Udine in occasione dello spettacolo Il Principe di Homburg e del concerto degli acclamati King’s Singers, al pubblico udinese le direzioni dei Teatri di Udine e Villaco propongono dal cartellone austriaco lo spettacolo di danza della compagnia Aterballetto (15 febbraio 2012) e il concerto dell’ensemble Wiener Concert Verein (7 maggio 2012).

Il primo appuntamento, quindi, è per mercoledì 15 febbraio (ore 19.30) a Villaco per lo spettacolo Come un respiro – Le sacre du primtemps. Le coreografie sono di Mauro Bigonzetti, accompagnate da musiche di Handel e Stravinskij. Si tratta di una co-produzione: Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto, Festspielhaus und Festspiele Baden Baden e Fondazione Teatro Comunale Modena.

Come un respiro – Un soffio pervade ed attraversa questi pezzi Haendeliani. Ricchi di una forza evocativa, catturano e trascinano in un vortice che sembra trasmettere una eco di spazi infiniti. Su questo movimento il corpo, anche lui libero da orpelli per presentare la sua forma pura, costruirà le sue forme in uno spazio fisico che tenderà a fondersi in quel respiro di pura ed intima ispirazione. Le Sacre du Primtemps – “Avevo solo il mio orecchio per aiutarmi. Ascoltai e scrissi ciò che avevo ascoltato. Io sono il vascello attraverso il quale è passata La Sagra”. Sono le parole di Stravinsky ed indicano la forza di un’idea che si insinua, si deposita ed alla fine emerge. Questa è la Sagra. Nasciamo conoscendola, per anni si deposita, usa il nostro corpo come un vaso ed arriva poi il giorno in cui…

Programma del viaggio: ore 13.45 ritrovo al Teatro Nuovo Giovanni da Udine; ore 14.00 partenza per Villach; ore 16.00 arrivo a Villach – incontro con la guida locale per visita della città (circa 1 ora e mezza); ore 17.00/17.15 Spuntino in locale tipico; ore 18.30 circa partenza per il Congress Center; ore 19.00 circa arrivo al Congress Center; ore 19.30 inizio spettacolo; ore 21.30/22 partenza per Udine con eventuale sosta in autostrada.  Prenotazioni entro il 10 febbraio 2012 ore 13.00. Qualora non venisse raggiunto il numero minimo di 30 persone il Teatro potrà annullare il viaggio. Pagamento: 100% all’atto della prenotazione. INFO: Ufficio Guppi: Tel. 0432248419 mail: ufficiogruppi@teatroudine.it – marketing@teatroudine.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!