A Udine il folk contagioso e simpatico dei Kaiorda

2 Maggio 2015

UDINE. Ultimo appuntamento per la 93a Stagione “GRANDE MUSICA GRANDI INTERPRETI” degli Amici della Musica di Udine, il più antico sodalizio musicale della città. La Stagione 2014-2015 ha visto concerti di grande respiro e qualità, un’ampia varietà di programmi accanto a quelli classici, con sempre una grande attenzione riservata ai giovani. Lunedì 4 maggio alle ore 20.30 il Teatro Palamostre, ospiterà i Kaiorda, gruppo folk siciliano, che l’anno scorso ha saputo affascinare il pubblico per bravura e simpatia con le loro musiche e i canti della tradizione del sud Italia.

Kaiorda (Amici della Musica)Lunedì presenteranno il concerto spettacolo Fimmini, testo di Elisa Taormina, con musiche scritte, orchestrate e arrangiate da Kaiorda, su strumenti tradizionali. Fimmini è un omaggio alla storia millenaria di Palermo osservata da un punto di vista particolare: quello delle sue donne, che seguono ostinatamente l’essenza “femminea” di questa terra, ricca di intensi colori e di luce ma allo stesso tempo di anfratti bui e selvaggi. Una galleria di personaggi, storici e tradizionali, che prende vita grazie al potere evocatore della musica (anche in questo caso si tratta di brani della grande tradizione siciliana e meridionale, intervallati da brani strumentali originali) e della danza. Sono rappresentate, tra le altre Bianca di Navarra, la strega Caterina, la Lupa di Verga; tutte “femmine ” con sentimenti chiari ma con evoluzioni oscure e spesso nefaste. Tra l’intrecciarsi di fatti di sangue e di passione di cui le donne sono protagoniste, vittime e carnefici, la musica e la danza diventano il “fil rouge” che intesse la tela di storie dai colori cangianti.

Kaiorda (Amici della Musica)Nello spettacolo i racconti si alternano con le canzoni del repertorio, sia popolare che originale – le danze e i movimenti coreografici sottolineano e accrescono la temperatura emotiva dello spettacolo. I Kaiorda sono: Emanuela Fai voce, Virginia Maiorana , Bruna Perraro , Claudio Arena , Giovanni Costantino, Paolo Carrara, Massimo Provenzano, Raffaella Pullara, Linda Mongelli, Elisa Taormina, Nati nel 2004, i “Kaiorda” sono una delle realtà musicali più consolidate e apprezzate dell’attuale scena palermitana. Propongono una formula che, oltre alla rivalutazione delle ballate classiche della tradizione popolare siciliana, calabro-lucana, pugliese e napoletana si ispira anche a stilemi tipici dei paesi del Mediterraneo, con brani originali. Avvalendosi di strumenti tipici quali cajon, bouzouki, tiorba, fisarmonica, fiati, tammorre e altri strumenti a percussione, attraverso arrangiamenti raffinati e suggestivi, cercano di rinnovare l’antico e indissolubile legame tra musica e danza, arricchendo lo spettacolo con balli del Sud Italia.

Il concerto è attuato in collaborazione con: l’Associazione Culturale Sicilia-Friuli e l’Associazione Euritmica. I biglietti sono disponibili presso la biglietteria del Teatro Palamostre un’ora prima del concerto.
Anche per questo concerto sarà presente un servizio notturno di autobus che partirà dal Palamostre e permetterà al pubblico di raggiungere la propria abitazione con fermata a richiesta.

Le foto sono di Luca d’Agostino.

Condividi questo articolo!