A Pordenone per consumarsi le scarpe ballando il rock

27 Agosto 2015

PORDENONE. Sarà Carla Manzon a condurre venerdì 28 agosto gli Sproloqui sull’arte e sulle opere del Museo al Museo Civico d’arte alle 21 per l’Estate in Città del Comune di Pordenone. Fulcro del suo intervento sarà la figura di Celso Costantini, di cui il museo custodisce un piccolo lascito (composto per lo più da manufatti portati dalla Cina). Fu Amministratore Apostolico di Fiume (1920) e primo Delegato Apostolico in Cina (1922), cancelliere di Santa Romana Chiesa fino al 1958. Amante dell’arte ed egli stesso scultore, fu stratega geniale in campo sociale e fine diplomatico, fautore del dialogo fra le religioni. Sono ammesse solo 50 persone alla volta, nel caso si farà una replica alle 22.

avengers_01Il Cinema sotto le stelle di piazza Calderari si chiude con “Avengers: Age Of Ultron” di Joss Whedon, alle 21. E’ infatti il cast stellare composto da Samuel L. Jackson, Aaron Johnson e Robert Downey a far calare il sipario su questa edizione di Cinema sotto le stelle, con il secondo capitolo delle avventure dei Vendicatori (Iron Man, Capitan America, Thor, Hulk, Vedova Nera e Occhio di Falco) chiamati, ancora, a salvare il mondo. Lo S.H.I.E.L.D. è stato smantellato e i Vendicatori sono usciti allo scoperto. Dopo aver oltrepassato il portale dei Chitauri e aver intravisto cosa c’è fuori, Tony Stark ha riesumato il progetto di Ultron, un’intelligenza artificiale a protezione del mondo. È l’armatura che ha tolto a se stesso e con cui vorrebbe schermare il pianeta. Ma Ultron ha un’idea propria di cosa significhi ottenere la pace ed è un’idea che prevede innanzitutto la distruzione degli Avengers. Provata dalle manipolazioni che Wanda ha operato sulle loro menti, portando allo stato cosciente paure, traumi e sensi di colpa di tutti, la squadra si unisce nonostante tutto per fermare il nemico e recuperare la gemma dell’infinito.

Daniele Persegani

Daniele Persegani

Azione e spettacolo a volontà conditi da non pochi spunti di riflessione – basti pensare all’interessante discorso dell’intelligenza artificiale sotteso al film – per quello che, a oggi, è il quinto film più visto della storia del cinema. I biglietti saranno disponibili direttamente in piazza Calderari da mezz’ora prima dello spettacolo, al prezzo di: 3 euro interi, 2 euro ridotti per ragazzi dai 12 ai 18 e over 65, abbonamento 10 ingressi a 25 euro, mentre l’ingresso per i bambini fino a 12 anni è gratis.

Billy Burnette

Billy Burnette

Prosegue il Blues Food Wine & More dalle 17 tra il Convento di San Francesco e piazza della Motta: esposizione con degustazioni di oltre 50 produttori locali, mentre al mattino la gita blues (partenza alle 8.30 dal Teatro Verdi) condurrà nel Parco delle Dolomiti Friulane. Alle 17.30 al Museo di Storia Naturale alle 17.30 Luca Grizzo e Roberto Vignandel conducono il laboratorio per bambini dai 7 anni Blues in the Kitchen (prenotazioni: contact@zigzagmom.com). Doppio l’appuntamento con lo chef Daniele Persegani: alle 18 nella saletta incontri del San Francesco presenterà il suo nuovo libro “L’occasione fa lo chef”, ricettario interamente dedicato ai menù d’autore; alle 19 nel Palapalato di piazza della Motta condurrà lo show cooking Suonami un piatto! (con degustazione, prenotazioni 3488210220).

Di Maggio Connection

Di Maggio Connection

Ma venerdì è anche la giornata dedicata alla festa del rock’n’roll, surf, twist e boogie woogie. It’s only rok’n’roll, but i like it” è firmata Zellaby, affiancato alla consolle per l’occasione da Sauro DJ, direttamente dal Summer Jamboree di Senigallia. La loro variopinta selezione di swing, rhythm and blues, rock’n’roll e rockabilly delizierà gli appassionati di boogie, jive e bop che potranno consumarsi le scarpe ballando a piacimento. Non mancheranno mercatino delle pulci, esposizione di auto e moto, stage di ballo, acconciature anni Cinquanta. Per quanto riguarda la musica dal vivo, la serata si aprirà intorno alle 20.30 con un gruppo di giovanissimi nostrani, The Hudson Trio, band formatasi quest’anno, con già diversi concerti all’attivo e un pubblico di fedelissimi che li segue. Avranno l’onore di precedere i “Big” di questo evento, The Di Maggio Connection feat. Billy Burnette. Marco Di Maggio, già enfant-prodige delle sei corde, è l’unico italiano a far parte della Rockabilly Hall Of Fame; con la sua Connection accompagnerà un nome altisonante per ogni appassionato di rock and roll d’annata, Billy Burnette, figlio di Dorsey e nipote di Johnny Burnette del Rock’n’Roll Trio di Memphis, personaggi mitologici. Dopo anni di carriera brillantissima come interprete e autore, da qualche tempo ha raccolto il testimone della famiglia esibendosi e incidendo dischi per il circuito rockabilly. La sua è l’unica data in Italia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!