A Porcia non solo vino

25 Maggio 2013

PORCIA. Per Cantine aperte 2013 domenica 26 maggio il Castello di Porcia (la cui azienda vitivinicola, Principi di Porcia si distingue per una produzione ecosostenibile) propone una giornata dedicata non solo alla cultura enologica con degustazioni delle migliori linee di vino accompagnate da appetitosi stuzzichini, ma anche alla cultura tout court, con un calendario ricco di appuntamenti tra musica, fotografia, animazioni medievali e per bambini. Si comincia la mattino (ore 11) con il Concerto dell’Orchestra a Plettro Sanvitese diretta dal maestro Giovanni Sperandio, che si esibirà con un repertorio classico contemporaneo, brillante e vivace su spartiti studiati appositamente per il plettro spaziando da Mandonico ad Harris a Kuwahara, per arrivare a Piovani e De Curtis. Alle 15.30 scoccherà l’ora del jazz, con contaminazioni rock e reggae, con Jazz Amore Quintet, composto da Silvia Defend, Rino Acerra, Marco Santonocito, Efrem Scacco e Luca De Giusti.

A rappresentare l’arte figurativa sarà la mostra fotografica realizzata in collaborazione con La Roggia “Pordenone, luci e ombre” di Danilo Rommel, suggestivo pellegrinaggio notturno nella città: scorci, angoli e vedute ben conosciute appaiono in una nuova veste rivelando dettaglio preziosi attraverso il sapiente dosaggio di luce e ombra in un bianco e nero di grande forza evocativa. Con la sua struttura architettonica castellana e la storia dei Porcia, che affonda le proprie radici nel 1181, il complesso della cantina e del palazzo offriranno una scenografia perfetta alla Compagnia dei Grifoni Rantolanti, che dalle 13.30 si esibirà in duelli storici e animazioni per famiglie, mentre alle 14 lo Spazio Bimbi a cura di Eupolis proporrà giochi a tema ispirandosi all’araldica e agli origami. Le degustazioni guidate (in programma dalle 10.30 alle 17) saranno accompagnate dalla lettura di poesie tratte dal volume Natura Naturans di Pierangelo Statile. La mostra di Danilo Rommel sarà visitabile fino all’8 giugno.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!