Adolescenti irrequiete e un virtuoso della fisarmonica

6 Luglio 2018

Martynas Levickis

CIVIDALE. È un sabato ricco – ben due prime nazionali – quello che inaugura il primo fine settimana di Mittelfest a Cividale. Il tema della rassegna di quest’anno viene sviscerato tra palchi di musica, teatro, perfomance e dj set, in quella mescolanza di arti, culture e ispirazioni che per il Direttore artistico Haris Pašovic è il vero segno distintivo della cultura Millennials. Alle 20 va in scena Tigermilk, del regista Wojtek Klemm su un romanzo di Stefanie de Velasco, ritratto agrodolce dell’adolescenza in una grande città, tra primi innamoramenti e rapide disillusioni, dalle ore di svago e feste spensierate alla cruda tragicità della realtà.

A seguire la prima esibizione in Italia di Martynas Levickis (in collaborazione con Fazioli Pianoforti) rivelazione lituana della fisarmonica, accompagnato dalla Vilnius City Ensamble Mikroorkestra. Il suo virtuosismo e la versatilità nello spaziare tra il patrimonio di musica classica e folk e le contaminazioni contemporanee incanterà il pubblico. Ad aprire e chiudere il cartellone di eventi [dunkelbunt] con la sua seconda e terza esibizione a Mittelfest. Mentre la festa della tarda sera sarà animata da un dj set, il tardo pomeriggio vede una performance tutto pepe a base di spezie e musica. Ritratti di Millennials molto diversi tra loro, che certamente aiuteranno il pubblico a indagare più a fondo la vera essenza della cultura nel nuovo millennio.

Alle 10.30 anche il secondo appuntamento con Mittelibro, nella chiesa S.Maria dei Battuti, che avrò come ospite lo scrittore pordenonese ENRICO GALIANO.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!