Accattone con Cinemazero

20 Novembre 2020

PORDENONE. Le sale di Cinemazero sono chiuse, così come la Mediateca, ma questo non ferma l’impegno della cineteca pordenonese. Sabato 21 novembre alle 16 in diretta streaming sulla Pagina Facebook di Cinemazero sarà trasmesso in diretta uno speciale appuntamento con Lo Sguardo dei maestri, approfondimenti critici sui grandi maestri del cinema. Luciano De Giusti, docente di Storia e Semiologia del Cinema all’Università di Trieste e il formatore della cineteca Paolo Antonio D’Andrea, condurranno una lezione su Pier Paolo Pasolini, in collaborazione con il Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa, con un focus particolare su Accattone, debutto alla regia di Pasolini.

Il film venne presentato a Venezia e uscì poi nelle sale il 21 novembre del 1961, salvo poi essere bloccato e ritirato (come spesso sarebbe poi accaduto ai film del regista) per motivi di censura. Nel 2020 il film avrebbe dovuto tornare nelle sale, visto il suo anniversario, distribuito dalla Cineteca di Bologna, che ne ha curato il restauro, ma la chiusura delle sale lo ha impedito.

Vittorio Cataldi, soprannominato Accattone, è un giovane sottoproletario che vive nelle borgate della periferia di Roma, dove trascorre le giornate con i suoi amici, facendosi mantenere dalla prostituta Maddalena. Dopo che Maddalena è stata arrestata e messa in prigione, Accattone incontra Stella; innamoratosi di lei, l’uomo si mette alla ricerca di un lavoro, ma la fatica lo stronca. Ritorna a rubare. Durante un furto, la polizia gli è alle costole: Accattone fugge ma muore durante l’inseguimento.

Condividi questo articolo!