Abbonamenti da domani al GdU

25 Ottobre 2021

La piccola bottega degli orrori (a gennaio)

UDINE. Dopo lo stop forzato dovuto alla pandemia e il ritorno della sala a capienza piena, il Teatro Nuovo Giovanni da Udine parte con una nuova campagna abbonamenti che interesserà gli appuntamenti in programma da gennaio a giugno 2022. Le fasi per rinnovare, variare o sottoscrivere un nuovo abbonamento sono come di consueto tre: conferme (dal 26 ottobre al 19 novembre: in questa fase gli abbonati alla stagione 2019/20 possono confermare il proprio abbonamento eventualmente cambiando, secondo disponibilità, posto, settore e/o turno ma non tipo di abbonamento e formula); variazioni (dal 25 al 27 novembre: in questa fase gli abbonati alla stagione 2019/20 possono cambiare il tipo di abbonamento e/o la formula) e nuovi abbonamenti (dal 30 novembre 2021).

La possibilità per gli spettatori del Giovanni da Udine di sottoscrivere un abbonamento a posto fisso non è comunque l’unica novità annunciata: la 25^ stagione del Teatro Nuovo si arricchisce infatti di ben sei nuovi appuntamenti: tornano le Lezioni di Storia, una collaborazione Editori Laterza e Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine. Quattro le conferenze in programma fra febbraio e maggio 2022, raccolte sotto il titolo Storia del corpo, sempre la domenica mattina con inizio alle 11, per le quali sarà anche possibile sottoscrivere un abbonamento: Il corpo dell’eroe con Laura Pepe; Il corpo divinizzato con Maurizio Bettini; Il corpo umiliato con Maria Giuseppina Muzzarelli e Il corpo da mostrare con Alberto Mario Banti.

Orgoglio e pregiudizio
di Jane Austen (a gennaio)

La Lirica raddoppia con il nuovo appuntamento Tosca di Giacomo Puccini (24 giugno 2022) nell’allestimento della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste, che va ad aggiungersi alle già annunciate Nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart (13 febbraio, oltre a una recita riservata alle scuole la mattina del 12 febbraio). Il capolavoro mozartiano proposto in prima assoluta nella nuova produzione della Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine si conferma di assoluto prestigio grazie a un cast di straordinari solisti, applauditi nei teatri lirici più importanti del mondo. Nel ruolo di Figaro troveremo Markus Werba, mentre in quello di Susanna potremo apprezzare Anna Prohaska. Lucas Meachem sarà invece il conte d’Almaviva, Anett Fritsch sarà la contessa Rosina e Serena Malfi Cherubino. Direttore Marco Feruglio; regia, scene e costumi di Ivan Stefanutti; Orchestra di Padova e del Veneto, Coro del Friuli Venezia Giulia diretto da Cristiano Dell’Oste.

Europa Galante e Vivica Genaux (a gennaio)

Infine, ritorna in programmazione Solo – The Legend of Quick-change di e con Arturo Brachetti. Il più incredibile show del mago del travestimento arriva finalmente sul palcoscenico del Teatro Nuovo il 12, 13 e 14 aprile 2022: un viaggio fra grandi classici e sorprendenti novità, nel quale Arturo Brachetti interpreta ben sessanta personaggi diversi. L’evento non sarà in abbonamento.

Orari e recapiti Biglietteria durante la campagna abbonamenti (dal 26 ottobre al 4 dicembre) dal lunedì al sabato (escluso festivi) dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 19. Biglietteria chiusa sabato 20 novembre. Vendita abbonamenti sospesa il 23 e 24 novembre. È possibile rinnovare gli abbonamenti a posto fisso a prezzo Intero tramite bonifico bancario contattando per informazioni la biglietteria al numero 0432 248418 o tramite mail all’indirizzo biglietteria@teatroudine.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!