A Remanzacco si ricostruirà un Dante diverso dal solito

11 Agosto 2021

REMANZACCO. Entra nel vivo a Remanzacco a partire dal 13 agosto, con l’appuntamento “Salire le stelle”, l’edizione 2021 di “Pecore Matte – 8° Bestiario Immaginato”, un percorso di mediazione artistica con laboratori e spettacoli che dal 2014 coinvolge le comunità locali e circa cinquecento bambini e altrettante persone adulte del Friuli Venezia Giulia attivando collaborazioni in Italia e all’estero. Nello specifico, l’appuntamento di venerdì 13 agosto, che si terrà nel Parco Broilo Perosa in due repliche, alle 18 e alle 20.45 (entrambe a ingresso libero e su prenotazione a info@damatra.com), si svolgerà a partire da una narrazione divertente condotta da Tomâs Sione e Catia Fabbro che ha come protagonista un Dante davvero insolito.

Dalle loro parole, nascerà una storia “dal vivo” che diventa gioco, coinvolgendo i partecipanti, bambini e ragazzi tra i sei e undici anni e le rispettive famiglie, in una sorta di “Racconto Game” in cui viene raccontato, in chiave ironica, Dante nelle sue vesti meno conosciute, quella di lui bambino e di lui soldato, prendendo ispirazione da diversi libri per bambini e giovani adulti usciti anche in occasione delle celebrazioni del settecentesimo anniversario del Sommo Poeta. Attraverso questo divertente racconto, che si articolerà tra infanzia e guerra, con rimandi alla Divina Commedia e l’amore per la poesia e per Beatrice, i ragazzi saranno portati a inscenare come in un gioco teatrale anche la battaglia tra guelfi bianchi e guelfi neri e, a guerra conclusa, “risorgeranno” nell’Inferno Dantesco come diavoli dai buffi nomi. Inoltre per chi lo desidera al termine di quest’esperienza potrà rilasciare commenti e interviste audio che saranno raccolte e inserite nella performance finale “Pecore matte” che si terrà a conclusione del progetto, nel mese di ottobre.

Bestiario Immaginato, che prevede quest’anno narrazioni, laboratori e incontri incentrati su Dante è soprattutto una “esperienza artistica relazionale” e non “solo” una ricca fucina artistica, ed è ideato e proposto da Damatrà onlus, con il sostegno della Regione Fvg. Si avvale della direzione creativa di Andrea Ciommiento e della collaborazione di giovani professionisti delle arti multimediali e relazionali oltre che di Invasioni Creative (Torino/Udine), di L’Art Source (Parigi) e dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (Milano). Sette inoltre le amministrazioni comunali della regione coinvolte nel progetto: Colloredo di Monte Albano, Fagagna, Moruzzo, Pagnacco, Remanzacco, San Vito di Fagagna e Tavagnacco.

Bestiario Immaginato attraverso laboratori esperienziali rivolti ai ragazzi e famiglie mette in dialogo due generazioni, bambini e adulti, e quest’anno consente ai fruitori di diventare una sorta di novelli Virgilio, Dante o Beatrice: delle guide narrative a caccia di storie attraverso immagini, video e voci per rinarrare la Divina Commedia (in fondo anch’essa un racconto per immagini) alla riscoperta di quei temi che rendono Dante attuale ancora oggi, come la Comunità, l’Amore, il Perdersi e il Ritrovarsi.

E le stelle, tempo permettendo, si raggiungeranno davvero. L’appuntamento di venerdì 13 agosto infatti è reso possibile anche grazie alla collaborazione con l’Afam di Remanzacco. Per tutti gli interessati, a partire dalle 22, sarà possibile osservare le stelle all’osservatorio astronomico dell’Afam. In caso di maltempo l’appuntamento “Salire le stelle” si svolgerà nell’auditorium Comunale “G. De Cesare” in via B. Stringher, 11.

Ulteriori informazioni su www.bestiarioimmaginato.com

Condividi questo articolo!