A Palmanova scuole chiuse, ma la biblioteca è aperta

3 Marzo 2020

PALMANOVA. Con un video, pubblicato sulla sua pagina Facebook e che in poche ore ha raggiunto le 5.000 visualizzazioni, l’amministrazione comunale di Palmanova invita a riscoprire la lettura. Nonostante la chiusura delle scuole decisa come iniziativa di contenimento alla diffusione del Corona Virus, la Biblioteca civica “A. Muradore” di via Loredan riapre ed è pronta ad accogliere i ragazzi e tutti gli amanti della lettura.

“Palmanova non si ferma. Con la riproposizione di questo slogan, abbiamo voluto reagire alla situazione difficile che stiamo tutti vivendo. Le scuole sono chiuse? Non chiudiamo anche la mente, venite in biblioteca e scegliete un libro. Ci sono libri che le mamme possono leggere ai propri bambini, anche piccolissimi. Libri d’avventura che vi porteranno in luoghi lontani. Libri per continuare a studiare le vostre materie preferite. O i grandi classici da rileggere ad ogni etá”, con queste parole gli assessori Simonetta Comand, Luca Piani e Thomas Trino, assieme ai consiglieri comunali Silvia Savi e Carla Severini hanno voluto, a nome di tutta l’Amministrazione comunale, lanciare un forte messaggio. A supporto tre hashtag #bibliotecaaperta, #laculturanonsiferma e #Palmanovanonsiferma.

Informazioni sui servizi e orari della Biblioteca di Palmanova, sono disponibili sul sito comunale all’indirizzo www.comune.palmanova.ud.it/index.php?id=20875

Il Comune ha inoltre deciso che, per tutto il mese di marzo, l’ingresso alle Gallerie del Rivellino sarà gratuito. Un percorso di visita attrezzato e illuminato nato per scoprire la cinta bastionata di Palmanova, patrimonio mondiale dell’Umanità Unesco, attraverso i camminamenti sotterranei utilizzati dalle milizie per spostarsi tra le mura. L’ingresso delle Gallerie di Contromina del Rivellino si trova tra Porta Udine e Porta Cividale, lungo il percorso del fossato: prima di accedere alla Fortezza attraverso Porta Udine, basta proseguire a sinistra sotto l’acquedotto veneziano e seguire il corso dell’acqua.

Sono visitabili ogni sabato e domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17 (in orario invernale, fino al 28 marzo) o dalle 16 alle 19 (in orario estivo, dal 29 marzo). Informazioni e aperture infrasettimanali per gruppi, solo su prenotazione, telefonando allo 0432 92 48 15.

Condividi questo articolo!