A dispetto del Covid saranno 1.500 i presepi delle pro loco

9 Dicembre 2020

Sul sito del Giro Presepi i “numeri” dell’edizione 2020

Presentata oggi 9 dicembre con una conferenza stampa online la nuova edizione di Presepi Fvg – La tradizione che prende forma, contenitore degli eventi natalizi del Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale tra le Pro Loco d’Italia. Un’edizione, questa del 2020, che è un inno alla resilienza, visto che, puntando sulla fruizione in sicurezza delle varie rassegne presepiali, gli organizzatori vogliono lanciare un messaggio di speranza. Infatti celebrare il Natale è possibile anche durante l’emergenza Covid-19, rispettando tutte le indicazioni anti contagio. E inoltre ci saranno ben tre concorsi a cui ognuno potrà partecipare.

Fulcro della proposta il rinnovato sito web presepifvg.it che contiene il Giro Presepi, ovvero la mappa con 118 siti presepiali in Friuli Venezia Giulia abbinati a utili indicazioni di quali siano fruibili liberamente nelle pubbliche piazze o chiese, quanti prevedano ingressi contingentati e quali, per quando si spera possano riprendere le visite guidate, sono adatti ai gruppi organizzati. In totale si tratta di 1.500 Natività da ammirare durante le feste in Friuli Venezia Giulia: tra di esse ben 9 presepi meccanici in movimento e 4 subacquei. Dodici gli itinerari territoriali proposti: Carnia; Cividale e Valli del Natisone; Friuli Collinare e San Daniele; Gemonese; Gorizia e Collio; Grado, Aquileia, Palmanova e dintorni; Lignano Sabbiadoro e dintorni; Piancavallo e Dolomiti Friulane; Pordenone e dintorni; Tarvisiano; Trieste e Carso, Udine e dintorni. Un vero e proprio viaggio di prossimità incentrato sempre sulla valorizzazione della tradizione del Presepe, simbolo di fede e di cultura allo stesso tempo.

Presepe sullo Stella ad Ariis di Rivignano

“Vivremo un Natale diverso da quello degli ultimi anni – ha spiegato il presidente delle Pro Loco regionali Valter Pezzarini – ma all’insegna della solidarietà, a partire da quella nei confronti di chi opera in prima linea, come il mondo della sanità, le forze dell’ordine e la protezione civile, e poi per chi sta soffrendo a causa dell’emergenza sanitaria o infine per chi ha perso una persona cara. Con questi presepi abbiamo voluto donare un po’ di speranza e fiducia nel futuro, proseguendo nel progetto anche se qualche rassegna presepiale storica non si è potuta organizzare, accogliendo comunque allo stesso tempo delle nuove proposte come quella del Presepe galleggiante di Monfalcone o la rassegna nel bel compendio di Villa Ottelio Savorgnan a Rivignano. In tutto abbiamo stimato nel Giro Presepi ci siano oltre 1.500 opere da ammirare. Grazie a tutti i partner che anche quest’anno hanno reso possibile l’iniziativa”.

Presepi FVG è infatti un’iniziativa a cura del Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia realizzata con il sostegno della Fondazione Friuli e il patrocinio della Regione Fvg, del Consiglio Regionale Fvg, del Comune di Codroipo e del Comune di Udine. Con il contributo di Civibank e con la collaborazione di PromoTurismoFvg, Erpac-Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia – Villa Manin, Società Filologica Friulana, Messaggero Veneto, Presepisti Friulani, Pro Loco Passariano, Servizio Civile Universale. Media partner Il Friuli, Telefriuli e Radio Punto Zero.

Intervenendo alla conferenza stampa il presidente della Fondazione Friuli Giuseppe Morandini ha lodato le Pro Loco per aver evitato “di lasciare caselle vuote quest’anno, perché in un momento difficile come quello attuale il venir meno di appuntamenti consolidati negli anni avrebbe acuito il senso della perdita”.

A Villa Manin quest’anno non ci sarà la mostra dei presepi nell’Esedra di Levante, ma comunque in accordo con Erpac – Ente Regionale per il Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia nel cortile d’onore di Villa Manin sarà ospitato per tutto il periodo natalizio il presepe monumentale della Pro Loco Spilimbergo. Non solo: Codroipo rimarrà lo stesso Città dei Presepi, grazie alla collaborazione con il Comune e con Codroipo c’è, l’associazione delle Attività economiche di Codroipo e del Medio Friuli, visto che saranno esposti nelle vetrine di 36 attività commerciali aderenti i 41 presepi fatti a mano da artisti locali, di cui 3 in municipio. “Quest’epoca – ha sottolineato l’assessore alla cultura di Codroipo, Tiziana Cividini – c’impone di reinventarsi nel rispetto delle regole, proseguendo questa tradizione e collaborazione con le Pro Loco a beneficio della comunità”. Antonio Ferraioli presidente di Codroipo C’è ha ricordato come collegata all’esposizione dei presepi nelle vetrine ci sia una cartolina con cui votare la propria Natività preferita.

Sul Lago di Cornino a Forgaria

Alessandra Zoccolan di PromoTurismoFvg, portando il saluto dell’assessore regionale al turismo Sergio Emidio Bini, ha illustrato il progetto congiunto dell’agenzia con il Comitato Pro Loco Fvg denominato “La magia del Natale. “Anche se quest’anno sarà particolare – ha dichiarato – stiamo di fatto già lavorando per il prossimo Natale, mostrando attraverso il nuovo sito le bellezze presepiali per i turisti del 2021”. Mostrato in anteprima pure il trailer del nuovo filmato Merry Christmas in Friuli Venezia Giulia.
Posticipata al 2021 pure la mostra in galleria Tina Modotti a Udine: però, come segno di buon augurio per il futuro, due presepi fatti a mano saranno esposti nel Municipio udinese con la collaborazione del Comune. Inoltre dei presepi saranno esposti anche nella sede della Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia a Trieste.

Confermato il Concorso Scuole dell’Infanzia e Primarie del Friuli Venezia Giulia, intitolato quest’anno “Emozioni di Natale”. “Non potendo – ha sottolineato Pezzarini insieme a Feliciano Medeot direttore della Società Filologica Friulana – la giuria quest’anno visitare le scuole, saranno gli studenti della scuola dell’infanzia a inviare un disegno mentre quelli della primaria invieranno un pensiero dedicato al Natale, che saranno attentamente valutati”. Già iscritte 12 scuole dell’infanzia e 11 primarie. Gli elaborati saranno pubblicati sul settimanale Il Friuli (è stato portato il saluto del direttore Rossano Cattivello) il quale poi premierà anche le migliori decorazioni e allestimenti natalizi proposti dalle Pro Loco con l’ulteriore evento “Lo spirito del Natale”. Invece con il Messaggero Veneto (sono stati portati i saluti del direttore Omar Monestier) confermato il Concorso fotografico artistico dedicato agli scatti fotografici dei presepi privati e pubblici sul territorio regionale.

Elisa Furlan della web agency InfoFactory incaricata della realizzazione del nuovo sito presepifvg.it, ha spiegato tecnicamente la mappa georeferenziata online del Giro Presepi, approntato, come il resto del progetto Presepi in Friuli Venezia Giulia, grazie all’intenso lavoro della segreteria del Comitato regionale Pro Loco, che in queste settimane ha operato per donare a tutti un Natale sereno. Da ricordare infine come da poco si sia concluso pure il ciclo di Corsi di tecnica presepistica con il maestro Claudio De Lucchi, intervenuto anch’egli: svoltosi a Villa Manin, pur con l’interruzione del lockdown, da febbraio a novembre, ha visto i partecipanti, tra cui alcuni giovani, imparare a costruire un presepe con le proprie mani partendo da zero.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!